A2A

IT0001233417
Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
1,55 EUR 20/09/2018 13:57 Milano
0,00 EUR (-0,16 %) Variazione dall'ultima chiusura
1,39 1,69  52 settimane min max
9,59 % Rendimento a 1 anno
4,32 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    A2A, aggrega varie utility 2 mesi fa - lunedì 2 luglio 2018
    Le azioni A2A sono state parecchio ballerine in questa prima parte del 2018, ma il resto di Piazza Affari non si è comportato meglio. 
     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    A2A: nuovo piano industriale 6 mesi fa - lunedì 26 marzo 2018
    I conti del 2017 e il nuovo piano industriale hanno ridato un po’ di vigore al titolo A2A. 

    Prezzo al momento dell'analisi (23/03/2018): 1,50 euro

    Data la corsa a Piazza Affari e gli importanti investimenti previsti, restiamo prudenti – il titolo è correttamente valutato, limitati a mantenere.

    Da un punto di vista industriale il risultato del 2017 di A2A non ha riservato sorprese: 0,39 euro per azione, sostanzialmente in linea con quello del 2016 (0,40 euro per azione le nostre stime). Ci sono state, però, minori svalutazioni rispetto a quanto preventivato e questo ha permesso al gruppo di archiviare il 2017 con un utile netto per azione di 0,10 euro (0,08 euro le nostre stime). Il dividendo è stato fissato a 0,0578 euro per azione (0,06 le nostre stime), ma il gruppo promette di aumentarlo di oltre il 10% nei prossimi due anni – 0,067 euro a valere sui conti del 2018 e 0,075 euro a valere sui conti del 2019. Crediamo sia, tutto sommato, una promessa credibile: nonostante l’aumento, si tratterebbe di distribuire circa il 60% degli utili attesi per quei due anni – stimiamo un utile per azione di 0,12 euro sia per il 2018, sia per il 2019. È gestibile e non dovrebbe far esplodere i debiti.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    A2A: un altro passo in avanti 7 mesi fa - lunedì 29 gennaio 2018
    Il progetto della mega utility lombarda, sotto la guida di A2A, sembra sempre più a portata di mano. Il titolo si è portato sui massimi degli ultimi anni, ma gli effetti dell’operazione sui conti di A2A non saranno di grande impatto.

    Prezzo al momento dell'analisi (26/01/18): 1,57 EUR
    Consiglio: Mantieni

     

    Sarà nell’utility di Como e Monza, Acsm-Agam (2,47 euro), che confluiranno altre piccole utility lombarde. L’effetto finale vedrà, da un lato, Acsm-Agam raddoppiare le sue dimensioni e, dall’altro, A2A salire dal 24% al 39% in Acsm-Agam. A2A potrebbe dover lanciare un’offerta pubblica d’acquisto (Opa) sulle azioni Acsm-Agam. Non è detto che accada, ma nel caso il prezzo è già fissato: 2,47 euro per azione. Il prezzo di Borsa delle Acsm-Agam è dunque allineato a quello d’Opa: non vale la pena speculare sul suo lancio. E per il lungo periodo? La redditività è di poco inferiore a quella di A2A e il rendimento da dividendo è allineato a quello di quest’ultima. Al più, mantieni le Acsm-Agam se già le hai (il titolo comunque non sarà seguito). L’impatto della fusione per A2A è limitato (+2% sull’utile industriale previsto a fine 2017). Stime e consiglio su A2A non cambiano. 

    condividi questo articolo

  • Analisi
    A2A: avanti sull'utility lombarda 9 mesi fa - venerdì 22 dicembre 2017
    Le azioni A2A hanno toccato i massimi degli ultimi anni poco dopo la presentazione dei conti del terzo trimestre. Il gruppo va avanti nel piano di aggregazioni.

    Prezzo al momento dell'analisi (22/12/17): 1,56 EUR
    Consiglio: Mantieni

     

    Sembra poter andare in porto il piano di aggregazione delle principali utility lombarde sotto la guida di A2A. È un progetto partito la primavera scorsa e che potrebbe concludersi a metà del 2017, ma l’impatto non sarà così rilevante per i conti di A2A. In particolare, l’aggregazione dovrebbe portare, nel 2018, circa 25 milioni aggiuntivi di utile industriale: considerando che A2A dovrebbe chiudere il 2017 con un utile industriale di circa 1.200 milioni di euro, si capisce perché questa operazione sia sì positiva, ma non tale da modificare radicalmente le prospettive del gruppo. Confermiamo, dunque, le stime sui conti di A2A che avevamo formulato dopo la presentazione dei risultati dei primi 9 mesi 2017, archiviati con una crescita dell’utile netto (escluse componenti straordinarie) del 16% rispetto allo stesso periodo del 2016. Per il 2018 stimiamo utili pari a 0,1 euro per azione.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    A2A: questione Montenegro un anno fa - lunedì 11 settembre 2017

    Negli ultimi giorni le azioni A2A hanno rialzato un po’ la testa dopo un’estate non proprio brillante. Il vantaggio nei confronti di Piazza Affari resta, comunque, notevole. A nostro parere, le azioni rimangono ancora correttamente valutate.

    Prezzo al momento dell'analisi (08/09/17): 1,48 EUR
    Consiglio:Mantieni

     

    In questi giorni dovrebbe arrivare la sentenza che riguarda il pacchetto azionario di A2A nella montenegrina Epcg. Ricapitoliamo la questione: a inizio luglio A2A decide di liberarsi di questa partecipazione. Pochi giorni dopo, però, la magistratura montenegrina blocca l’operazione ponendo sotto sequestro la quota di A2A in Epcg. Vedremo in questi giorni cosa accadrà, in ogni caso l’esperienza nel Paese balcanico non è stata delle migliori e A2A è stata già costretta a inserire nel bilancio del primo semestre 2017 un’ulteriore svalutazione legata proprio alle attività in Montenegro. Al di là di queste svalutazioni, i conti del primo semestre non hanno comunque riservato particolari spunti di entusiasmo. I ricavi sono saliti del 25%, ma il progresso degli utili industriali si è fermato a un +6%. Stimiamo un utile per azione di 0,1 euro per il 2017 e il 2018, elementi straordinari esclusi.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 1,69 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 1,39 EUR
ISIN IT0001233417
Borsa Milano
Beta 0,95
Volatilità 29,24 %
Numero di azioni 3.132.904.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 4,86 EUR
Settore Energia e servizi alle collettività
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 15.260 EUR
Punteggio corporate governance 5

Indici chiave per azione (EUR)

2018 (e) 2017 (e) 2016 2015
Dividendo 0,07 0,06 0,05 0,04
Utile corrente 0,14 0,13 0,12 0,09
Utile netto 0,14 0,10 0,07 0,02
Cash Flow corrente 0,29 0,29 0,36 0,31
Cash Flow netto 0,29 0,25 0,29 0,24
EBIT 0,24 0,23 0,15 0,07
EBITDA 0,40 0,39 0,40 0,34
Patrimonio netto 0,96 0,88 0,82 0,81
Patrimonio netto tangibile 0,77 0,69 0,65 0,66

Rendimento in euro

A2A Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 3,57 % -0,84 % 4,30 %
Rendimento ultimi 6 mesi 7,94 % 1,69 % 13,25 %
Rendimento ultimo anno 9,59 % -0,56 % 19,08 %
Rendimento ultimi 5 anni 20,53 % 3,82 % 14,40 %

Indici finanziari della società

2017 (e) 2016 2015 2011
Pay out - 68,30 % 172,60 % -
Current ratio - 1,21 1,12 1,59
ROE - 14,70 % 11,03 % 19,74 %
ROE netto - 8,74 % 2,90 % -15,41 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - 4,69 % -1,16 % -14,78 %
EBIT margin - 8,95 % 4,37 % 4,86 %
EBITDA margin - 24,17 % 21,30 % 15,20 %
Tax rate - 32,87 % 175,00 % -
Gearing - 100,58 92,47 113,20
Patrimonio netto / totale attivo - 30,04 % 31,97 % 32,72 %

Dati di Borsa per azione

2018 (e) 2017 (e)
Rendimento da dividendo 4,32 % 3,73 %
Prezzo/utile corrente 11,07 11,92
Prezzo/cash flow corrente 5,34 5,34
Prezzo/patrimonio netto 1,61 1,76
Prezzo/patrimonio netto tangibile 2,01 2,25
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 7,18 % -

(e) : stima

×
Partecipa al sondaggio:
a2a
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia