A2A IT0001233417

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
1,61 EUR 13/12/2017 09:52 Milano
0,00 EUR (-0,25 %) Variazione dall'ultima chiusura
1,18 1,64  52 settimane min max
41,51 % Rendimento a 1 anno
3,70 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    A2A: questione Montenegro 3 mesi fa - lunedì 11 settembre 2017

    Negli ultimi giorni le azioni A2A hanno rialzato un po’ la testa dopo un’estate non proprio brillante. Il vantaggio nei confronti di Piazza Affari resta, comunque, notevole. A nostro parere, le azioni rimangono ancora correttamente valutate.

     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    A2A: esce dal Montenegro 5 mesi fa - lunedì 3 luglio 2017

    Nonostante i recentissimi ribassi, legati anche all’esito delle elezioni amministrative in Italia, il titolo A2A conserva un ampio vantaggio nei confronti di Piazza Affari. 

    Prezzo al momento dell'analisi (30/06/17): 1,45 EUR
    Consiglio: Mantieni

     

    A sorpresa A2A ha deciso di uscire dal Montenegro. Raccoglie soldi per puntare a fusioni in Lombardia? Difficile. Il pagamento sarà dilazionato in sette rate annuali pagabili dal maggio 2018. Inoltre, l’esito delle elezioni politiche rischia di far franare il progetto di riunire tante utility della Lombardia, magari sotto il cappello di A2A. In particolare, i Comuni alla guida di Acsm-Agam (l’utility di Como e Monza, la più importante tra quelle che dovevano partecipare al progetto di aggregazione) hanno cambiato casacca. Potrebbero mettere il veto a operazioni di aggregazione o, comunque, rallentarne il processo. Non ci sorprende: da sempre evitiamo di considerare nelle nostre previsioni per A2A l’apporto di eventuali operazioni di aggregazione. Confermiamo, dunque, le stime fatte dopo i buoni conti trimestrali – utile per azione di 0,1 euro nel 2017 e 0,11 euro nel 2018. 

    condividi questo articolo

  • Analisi
    A2A: poche sorprese dai conti del 2016 8 mesi fa - lunedì 10 aprile 2017
    La reazione immediata ai conti del 2016 è stata negativa, nonostante un rialzo del dividendo. Evidentemente il mercato se lo aspettava – A2A nelle scorse settimane è andata meglio di Piazza Affari – e a notizia confermata è passato all’incasso.

    Prezzo al momento dell'analisi (07/04/17): 1,38 EUR
    Consiglio: Mantieni

    Non ci sono state grandi sorprese nei conti del 2016 di A2A. Grazie al contributo di Linea Group, acquistata durante l’anno scorso, i ricavi sono saliti del 3,5% rispetto al 2015. L’utile netto finale, escludendo introiti e spese straordinarie, si è attestato a 0,12 euro per azione – noi ci aspettavamo 0,11 euro per azione. Il dividendo è stato alzato del 20%, da 0,041 a 0,049 euro per azione (noi ci aspettavamo 0,045 euro). Nemmeno il piano strategico da qui al 2021 riserva particolari sorprese: stimavamo un utile di 0,09 euro per azione per il 2017 e di 0,10 euro per il 2018 e confermiamo queste stime dopo le indicazioni fornite nel piano. Gli obiettivi di quest’ultimo non tengono conto di eventuali nuove aggregazioni con altre utility lombarde: condividiamo la scelta, la storia di questi anni dimostra la difficoltà di queste operazioni. A nostro parere, il titolo resta correttamente valutato.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    A2A: Brescia vende quote? 10 mesi fa - lunedì 30 gennaio 2017
    A partire dalla seconda metà del 2015, il titolo A2A si è comportato meglio del resto della Borsa di Milano.
    Prezzo al momento dell'analisi (27/01/17): 1,26 EUR
    Consiglio: Mantieni


    Milano e Brescia – controllano congiuntamente A2A avendone il 50% delle azioni – si aspettano un dividendo molto più generoso da parte del gruppo. Dai loro bilanci previsionali si legge che quello a valere sui conti del 2016 (è quello incassabile nel 2017, anche perché per l’approvazione dei conti 2016 di A2A bisognerà aspettare inizio aprile) è atteso in crescita da 0,041 euro a circa 0,048 euro per azione. È vero che i conti della società sono migliorati, ma un dividendo di 0,045 euro (sono circa 10 milioni di euro in meno) sarebbe secondo noi più corretto visti i debiti e gli investimenti previsti. Altra cosa che non ci piace: sia Milano, sia Brescia hanno approvato una delibera che permette loro di vendere un altro 8% di A2A (4% a testa). Milano no, ma Brescia sembra pronta a farlo: le sue vendite potrebbero un po’ frenare la corsa del titolo.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    A2A: il punto sui conti trimestrali un anno fa - lunedì 21 novembre 2016
    A2A negli scorsi anni ha ballato in Borsa molto di più rispetto agli altri titoli del settore utility in Europa. Negli ultimi giorni è scesa in linea col settore.
    Prezzo al momento dell'analisi (18/11/16): 1,08 EUR
    Consiglio: Mantieni


    A2A ha chiuso il terzo trimestre con risultati buoni, ma allineati alle nostre previsioni. Grazie anche al contributo di Linea Group, utility lombarda di cui ha recentemente conquistato la maggioranza, il calo dei ricavi si limita all’1% rispetto al terzo trimestre del 2015. L’utile industriale, al netto della quota parte degli oneri pluriennali, sale invece di circa il 2%. Vedremo nei prossimi mesi cosa il gruppo deciderà di fare con la partecipazione nell’utility montenegrina Epcg, che ha sempre riservato gioie e dolori: l’uscita al momento ci sembra l’opzione più quotata. I soldi potrebbero essere usati per crescere ulteriormente in Italia, ma non è un’impresa facile – per arrivare alla conquista di Linea Group c’è voluto molto tempo. Stimiamo un utile per azione di 0,12 euro nel 2016 (comprensivo di introiti straordinari) e di 0,09 euro nel 2017.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 1,64 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 1,18 EUR
ISIN IT0001233417
Borsa Milano
Beta 0,95
Volatilità 29,24 %
Numero di azioni 3.132.904.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 5,08 EUR
Settore Energia e servizi alle collettività
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 13.637 EUR
Punteggio corporate governance 5

Indici chiave per azione (EUR)

2017 (e) 2016 2015 2011
Dividendo 0,06 0,05 0,04 0,01
Utile corrente 0,10 0,12 0,09 0,17
Utile netto 0,08 0,07 0,02 -0,14
Cash Flow corrente 0,32 0,36 0,31 0,33
Cash Flow netto 0,30 0,29 0,24 0,28
EBIT 0,18 0,15 0,07 0,10
EBITDA 0,40 0,40 0,34 0,30
Patrimonio netto 0,86 0,82 0,81 0,88
Patrimonio netto tangibile 0,67 0,65 0,66 0,69

Rendimento in euro

A2A Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 9,04 % 2,54 % 8,61 %
Rendimento ultimi 6 mesi 8,38 % -0,34 % 3,71 %
Rendimento ultimo anno 41,51 % 9,48 % 5,16 %
Rendimento ultimi 5 anni 37,17 % 6,76 % 15,47 %

Indici finanziari della società

2016 2015 2011 2010
Pay out 68,30 % 172,60 % - 97,73 %
Current ratio 1,21 1,12 1,59 1,24
ROE 14,70 % 11,03 % 19,74 % 8,07 %
ROE netto 8,74 % 2,90 % -15,41 % 9,63 %
Margine lordo - - - -
Margine netto 4,69 % -1,16 % -14,78 % 3,24 %
EBIT margin 8,95 % 4,37 % 4,86 % 8,24 %
EBITDA margin 24,17 % 21,30 % 15,20 % 17,22 %
Tax rate 32,87 % 175,00 % - 44,63 %
Gearing 100,58 92,47 113,20 85,67
Patrimonio netto / totale attivo 30,04 % 31,97 % 32,72 % 36,76 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016
Rendimento da dividendo 3,70 % 3,04 %
Prezzo/utile corrente 16,20 13,36
Prezzo/cash flow corrente 5,06 4,55
Prezzo/patrimonio netto 1,88 1,96
Prezzo/patrimonio netto tangibile 2,42 2,51
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 6,38 % -

(e) : stima

×
Partecipa al sondaggio:
a2a
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia