adidas Group DE000A1EWWW0

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
172,15 EUR 26/05/2017 17:35 Francoforte
1,10 EUR (0,64 %) Variazione dall'ultima chiusura
114,61 185,95  52 settimane min max
51,15 % Rendimento a 1 anno
1,40 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Adidas group: nuove prospettive 2 mesi fa - lunedì 20 marzo 2017
    Dopo la pubblicazione dei conti del 2016 e delle prospettive per i prossimi esercizi, il titolo è volato sui massimi degli ultimi anni. Abbiamo ritoccato al rialzo le nostre stime.
     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    Adidas Group: prudenza sul futuro 6 mesi fa - giovedì 17 novembre 2016
    Gli annunci più prudenti del nuovo management hanno fatto perdere terreno al titolo, dopo la corsa realizzata dall’inizio dell’anno.

    Prezzo al momento dell'analisi (16/11/2016): 137,33 euro

    Noi manteniamo invariate le stime sull’utile per azione 2016 (5 euro) e 2017 (5,25 euro) e, nonostante il recente calo, l’azione è ancora cara.
    Consiglio: vendi
    Con una crescita del fatturato del 17% (senza effetti di cambio) e dell’utile per azione del 15,3% nel 3° trimestre, la situazione di Adidas (Isin DE000A1EWWW0) resta invidiabile. Il fatto, però, che il nuovo management preveda un rallentamento della crescita il prossimo anno ha calmato l’entusiasmo dei mercati. Nel 2017 Adidas dovrà fare i conti – oltre che con l’assenza di grossi eventi sportivi – con il rallentamento in Nord America, dove la concorrenza (soprattutto di Nike) resta agguerrita. Non è detto, quindi, che la redditività del gruppo, che nel 3° trimestre ha segnato il passo (-0,2% il margine industriale) e che dipende sempre dagli Usa, riesca a crescere, anche se è stata decisa la ristrutturazione di Reebok. L’obiettivo del management di una crescita media annua degli utili del 15% tra il 2015 e il 2020 ci sembra, quindi, troppo ambizioso.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Adidas: alza gli obiettivi un anno fa - venerdì 6 maggio 2016
    Forte dei buoni risultati trimestrali, il management ha alzato le previsioni per l’intero anno.

    Prezzo al momento dell'analisi (05/05/2016): 112,72 euro

    Anche noi abbiamo rivisto al rialzo le nostre stime. Nonostante questo ritocco, ai livelli attuali il titolo, che ha battuto un nuovo record, è ancora caro.
    Consiglio: vendi
    Nel 1° trimestre il fatturato di Adidas (Isin DE000A1EWWW0) è cresciuto del 22% (senza cessioni/acquisizioni) e l’utile per azione di ben il 50%. Senza dubbio l’avvicinarsi dei grandi eventi sportivi di quest’estate (gli Europei di calcio e le Olimpiadi) hanno “dopato” le vendite, ma anche la redditività ha tenuto meglio di quanto ci si aspettassimo. Alziamo quindi le stime sull’utile per azione da 4,1 a 4,3 euro per il 2016 e da 4,65 a 4,9 euro per il 2017. A medio termine, tuttavia, la forte concorrenza del leader del settore Nike rischia di pesare sui suoi risultati, soprattutto negli Usa –  mercato su cui Adidas nutre delle forti ambizioni –  e di comprometterne così gli obiettivi per il 2020. La prudenza, quindi, si impone, tanto più che il titolo, raddoppiato dall’estate 2014 (quando ci fu il lancio di un drastico avvertimento su risultati), è ai massimi storici.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Adidas: balzo del titolo un anno fa - venerdì 22 gennaio 2016
    La Borsa ha apprezzato molto la nomina dei nuovi vertici alla testa di Adidas, e il titolo, già caro, si è impennato.

    Prezzo al momento dell'analisi (21/01/2016): 90,66 euro

    Consiglio: vendi

    Il cambiamento ai vertici di Adidas (Isin DE000A1EWWW0) sarà più rapido del previsto: il 1° ottobre 2016 un nuovo manager sarà, infatti, alla guida del gruppo. Il suo compito sarà di cercare di migliorare la redditività di Adidas e di favorirne lo sviluppo sul mercato nordamericano dominato da Nike. Il nuovo vertice, che aveva già affrontato simili sfide quando era al vertice di Henkel (prodotti per la casa, cosmetici…), ha entusiasmato il mercato e spinto al rialzo il titolo. Approfittane per vendere questa azione cara.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Adidas Group: importanti sfide per il futuro un anno fa - venerdì 15 gennaio 2016
    Adidas cerca di assicurarsi una crescita sostenuta anche in futuro; il che non sarà facile dovendo migliorare anche la redditività.

    Prezzo al momento dell'analisi (14/01/2016): 84,46 euro

    Stimiamo un u­tile per azione 2015, 2016 e 2017 rispettivamente di 3,3, 3,9 e 4,35 euro. Secondo noi, il titolo ha corso troppo negli ultimi mesi ed è caro.
    Consiglio: vendi
    Con un fatturato in crescita del 9% (senza effetti di cambio) nei primi 9 mesi del 2015 e con degli ordinativi già molto elevati, gli ambiziosi obiettivi 2020 di Adidas (Isin DE000A1EWWW0) sembrerebbero più credibili. Certo a breve il gruppo potrà contare anche sugli Europei di calcio e le Olimpiadi, ma per i nuovi vertici (in carica dal 2017) non sarà facile migliorare la redditività. Inoltre Adidas, producendo in Asia ma con contratti conclusi in dollari, accusa il dollaro forte, che fa lievitare anche il costo degli investimenti nel marketing per rafforzarsi negli Usa, dove ha una quota di mercato di appena il 5%. Se questa mossa non dovesse avere il successo sperato, il raggiungimento degli obiettivi 2020 sarebbe già compromesso. Inoltre l’attività in Cina (+18,4% nei primi 9 mesi) rischia di accusare la frenata di questa economia.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 185,95 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 114,61 EUR
ISIN DE000A1EWWW0
Borsa Francoforte
Beta 0,87
Volatilità 24,18 %
Numero di azioni 209.216.100
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 35,80 EUR
Settore Beni di consumo
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 379 EUR
Punteggio corporate governance 5

Indici chiave per azione (EUR)

2017 (e) 2016 (e) 2015 2014
Dividendo 2,40 2,00 1,60 1,50
Utile corrente 5,85 5,08 3,15 2,35
Utile netto 5,85 5,08 3,15 2,35
Cash Flow corrente 8,45 7,06 5,08 4,27
Cash Flow netto 8,45 7,06 5,08 4,27
EBIT 8,50 7,45 5,03 3,90
EBITDA 11,10 9,43 6,98 5,84
Patrimonio netto 28,60 30,03 26,70 26,04
Patrimonio netto tangibile 21,60 23,03 19,75 20,32

Rendimento in euro

adidas Group Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 13,84 % 5,98 % -3,84 %
Rendimento ultimi 6 mesi 24,50 % 14,51 % 3,19 %
Rendimento ultimo anno 51,15 % 12,50 % 14,82 %
Rendimento ultimi 5 anni 25,69 % 10,09 % 15,38 %

Indici finanziari della società

2016 (e) 2015 2014 2013
Pay out - 50,47 % 61,84 % 39,90 %
Current ratio - 1,40 1,68 1,45
ROE - 11,86 % 9,21 % 15,21 %
ROE netto - 11,86 % 9,21 % 15,21 %
Margine lordo - 48,93 % 48,49 % 49,27 %
Margine netto - 3,74 % 3,36 % 5,45 %
EBIT margin - 5,91 % 5,52 % 8,29 %
EBITDA margin - 8,21 % 8,26 % 10,67 %
Tax rate - 35,48 % 35,33 % 30,34 %
Gearing - 9,05 5,44 -4,90
Patrimonio netto / totale attivo - 39,93 % 42,80 % 44,55 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016 (e)
Rendimento da dividendo 1,40 % 1,17 %
Prezzo/utile corrente 29,25 33,69
Prezzo/cash flow corrente 20,25 24,24
Prezzo/patrimonio netto 5,98 5,70
Prezzo/patrimonio netto tangibile 7,92 7,43
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 5,00 % -

(e) : stima

  • Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • (The response is mandatory)

    Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Invia