Analisi
Compart 19 anni fa - martedì 20 gennaio 1998

COMPART

Compart (1.320 lire ord.; 1.200 lire rnc) è una società che possiede diverse partecipazioni: 30% in Montedison (chimica...) e nel gruppo assicurativo La Fondiaria, 80% nella società cementifera Calcemento e 100% nelle costruzioni navali Intermarine.

Lo scorso 31 dicembre è arrivato formalmente a scadenza il piano di ristrutturazione varato nel '93 con l'aiuto delle banche creditrici per salvare la società dal fallimento (i debiti verso le banche furono sostituiti da azioni). Ora le banche, principali azioniste della società, sono libere di vendere le azioni Compart possedute, anche se sicuramente alcune le manterranno. Il bilancio finale presenta luci e ombre. La società è ormai risanata. L'indebitamento è stato riportato a livelli fisiologici. La Montedison, principale società del gruppo, produce di nuovo abbondanti profitti. Calcemento dovrebbe tornare in utile, grazie al buon andamento delle vendite in Grecia e al piano di risanamento ormai completato. Il maggior problema è rappresentato da La Fondiaria, che ha intrapreso l'ennesimo piano di ristrutturazione. Il titolo Compart ha beneficiato dell'incremento di valore delle principali partecipazioni, ma soffre ancora di una scarsa redditività. Gli utili provenienti dalle partecipazioni, non sono ancora sufficienti a coprire gli oneri finanziari. Una svolta potrebbe venire dalla vendita de La Fondiaria.

Ai prezzi attuali il titolo è caro e sopravvaluta le prospettive di utili. Vi consigliamo di vendere sia le azioni ordinarie sia le risparmio.

 

COMPART/MONTEDISON

 

 

Compart (in grassetto) sale, sulla scia delle principali partecipazioni, ma le prospettive non sono rosee. Vendere.

 

 

condividi questo articolo