Analisi
Dalmine 19 anni fa - martedì 17 febbraio 1998

 

DALMINE

Dalmine (540 lire) è un gruppo siderurgico specializzato nella produzione di tubi e prodotti tubolari senza saldatura. Il suo maggiore azionista è il gruppo Rocca - molto presente all'estero - che detiene il 44% del capitale tramite Techint. Ciò è importante perché consentirà a Dalmine di aumentare ancora la sua presenza sui mercati internazionali, dove già esporta oltre la metà della produzione. E' stato inoltre avviato un importante piano di investimenti per ridurre i costi. Il problema è però rappresentato dal loro finanziamento. Dalmine ha infatti lanciato di recente un nuovo prestito obbligazionario per 100 miliardi, che va ad aumentare un indebitamento già cospicuo. Ciò incide negativamente sulla redditività per l'elevato peso della spesa per interessi.

Il titolo, che è salito di circa il 20% dal nostro ultimo consiglio d'acquisto, è diventato caro e le prospettive a lungo termine di Dalmine risentiranno ancora dei debiti eccessivi. Vendere.

 

 DALMINE

 

 Il titolo ha guadagnato circa il 20% dal nostro ultimo consiglio d'acquisto. Vendere.

 

 

condividi questo articolo