Analisi
Magneti Marelli 19 anni fa - martedì 24 febbraio 1998

MAGNETI MARELLI 

Magneti Marelli (MM - ord. 3.610 lire; rnc 3.322 lire) è il primo produttore di componenti per auto in Italia. Il principale cliente e azionista è Fiat. MM da un lato, deve seguire l'internazionalizzazione dei produttori di automobili; dall'altro, deve assecondarne le esigenze in termini di qualità e complessità dei prodotti. Con quest'ottica, negli ultimi anni ha aumentato i suoi stabilimenti al di fuori dell'Europa (Brasile, Cina...) e mira a nuovi investimenti in India e in Russia, dove Fiat si è già insediata. Quest'ultima ha spesso in queste regioni una funzione di "apripista" per altri costruttori. MM è quindi in prima linea per approfittare appieno della forte crescita del mercato automobilistico prevista per i prossimi anni in queste regioni. Per finanziare il proprio sviluppo, la società lancia un aumento di capitale con associata la conversione delle risparmio in ordinarie. L'aumento del numero di azioni dovrebbe avere un modesto effetto sull'utile per azione '98.

L'aumento del capitale dovrebbe permettere a MM di finanziare la propria crescita senza pesare sul bilancio. Vi consigliamo di partecipare. Nell'attesa, potete continuare ad acquistare le ordinarie, correttamente valutate. Non acquistate più le risparmio chi le ha, partecipi all'aumento e poi le converta (vedi anche da p. 13).

 

MAGNETI MARELLI 

 

L'annuncio dell'aumento di capitale ha fatto salire il prezzo delle ordinarie (in grassetto) e delle rnc. Partecipate.

 

 

condividi questo articolo