Analisi
Getronics 19 anni fa - martedì 31 marzo 1998

GETRONICS

Vi presentiamo il profilo di Getronics, società quotata nella Borsa olandese di Amsterdam. Da acquistare.

 

• Getronics (90,5 fiorini circa), opera nel settore informatico e della tecnologia della comunicazione. Installa e realizza reti di comunicazione informatiche. Si va dall'installazione di semplici programmi alla creazione di siti commerciali più complessi, su Internet per esempio. La forza del gruppo risiede nella capacità di offrire delle soluzioni complete: evitano al cliente il non trascurabile fastidio di dover ricorrere a più società per la risoluzione dei problemi informatici.
• Al momento la società, ben posizionata sul mercato olandese, cerca di espandersi all'estero, in particolare in Spagna, Gran Bretagna, Francia e USA. Il mercato straniero ha rappresentato nel '97 il 27% delle vendite totali, percentuale che si vuole portare entro il 2000 al 50%. L'introduzione della moneta unica europea (euro) e i problemi informatici legati al passaggio all'anno 2000 (il 60% dei programmi per computer saranno rimpiazzati) apporterà sicuri benefici alla società. Internet è l'altro affare grazie alle potenzialità, ancora tutte da scoprire del commercio "elettronico". Tali buone prospettive sono rafforzate dall'outsourcing (termine con il quale si indica il ricorso da parte di grosse aziende ad altre esterne per la risoluzione di particolari problemi). Coca Cola è ad esempio già cliente di Getronics: i suoi problemi informatici sono allo studio dell'azienda olandese.
• Negli ultimi 10 anni le vendite di Getronics sono cresciute di più del 20% all'anno, passando da 302 milioni di fiorini nell'87 a 2.780 milioni di fiorini nel '97. L'anno scorso la società ha aumentato il fatturato del 26% rispetto al '96. Gli utili sono cresciuti raggiungendo i 2,04 fiorini per azione (+37%), grazie anche al ribasso dei costi di produzione.
• Le buoni condizioni del settore informatico dovrebbero permettere a Getronics di proseguire il proprio sviluppo ad un ritmo ancora più sostenuto: nel 2001 ci aspettiamo un utile per azione di 4,4 fiorini. Acquistare.
• Attenzione però! L'azione non è quello che suol dirsi un investimento tranquillo. Il rischio è un po' più elevato della media. Potreste sì avere grandi soddisfazioni così come incappare in un ribasso del prezzo.

 

Occhio alle commissioni...

Per l'acquisto di azioni estere (e anche per la vendita) la banca non è tenuta alla trasparenza: si paga cioè un prezzo "chiavi in mano" che comprende sia le commissioni richieste dall'intermediario estero a cui si rivolge la banca per effettuare l'acquisto, sia quelle applicate dalla banca stessa. Nell'ipotesi peggiore, le commissioni totali, secondo un nostro test realizzato per acquistare azioni olandesi, raggiungono al massimo il 3,54%. Se intendete investire in azioni Getronics, insistete con la vostra banca perché vi applichi una commissione non superiore al 3,54%.

 

ANDAMENTO DI GETRONICS

Il prezzo di Getronics è passato dai 20 fiorini all'inizio del '96 ai più di 90 attuali: +350%. L'azione nonostante il notevole rialzo è ancora interessante: acquistare.

 

condividi questo articolo