Analisi
Tractebel 19 anni fa - martedì 7 aprile 1998

TRACTEBEL

Nel '97 Tractebel (4.115 franchi belgi), il gruppo belga dell'energia, ha aumentato il proprio utile per azione di circa il 12% rispetto all'anno precedente. Senza risultati straordinari, l'utile per azione è di 187 franchi belgi contro i 175,4 del '96.
Questa crescita deriva soprattutto dalle attività nel gas e nell'elettricità all'estero (EGI-Electricité et Gaz International), i cui profitti sono quasi quintuplicati rispetto all'anno precedente.
Finora le controllate Electrabel e Distrigas (attive nel gas e nell'elettricità in Belgio) generano oltre 70% degli utili del gruppo. Ma la holding Tractebel intende ridurre questa percentuale al 60% entro il 2000, visto che le due società hanno prospettive di crescita limitate (saturazione del mercato e imposte straordinarie sull'energia in Belgio...). Ecco spiegato perché Tractebel continui a espandere all'estero la filiale EGI, che ora produce circa 14.000 MW di elettricità (sui 30.000 MW prodotti dall'insieme del gruppo) e che a lungo termine ha un enorme potenziale di crescita.
Per il '98 prevediamo per Tractebel un utile per azione di 200 franchi belgi. L'azione è correttamente valutata e il gruppo ha buone prospettive. Acquistare.

 

TRACTEBEL

L'espansione all'estero dovrebbe continuare a sostenere la crescita del titolo (in franchi belgi). Interessante.

 

 

condividi questo articolo