Analisi
Burgo 19 anni fa - martedì 26 maggio 1998

BURGO

Burgo (15.880 lire) è la principale società italiana per la produzione di carta, soprattutto patinata (carta lucida utilizzata per riviste, opuscoli pubblicitari, cataloghi...).
Le vendite nei primi 3 mesi del '98 sono cresciute del 15% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, grazie sia all'incremento delle quantità vendute sia all'aumento dei prezzi della carta. Ciò, unito alla riduzione dei costi (discesa del prezzo della cellulosa, materia prima per la produzione della carta, che Burgo acquista in buona parte da altre aziende) ha permesso un forte miglioramento dei margini di utile rispetto allo scorso anno. I primi 3 mesi del '98 confermano le nostre previsioni di forte recupero degli utili, che dovrebbero passare dalle 555 lire per azione del '97 alle circa 1.000 lire del '98.
Nei prossimi anni, la domanda di carta resterà alta grazie alla ripresa dell'economia in tutta Europa e all'aumento degli investimenti pubblicitari su carta (molto importante per le carte patinate). L'aggravarsi della situazione nel Sud-est asiatico e in particolare in Indonesia (forte produttore di cellulosa) potrebbe far aumentare il prezzo delle materie prime, ma la società dispone di una struttura produttiva efficiente che lascia prevedere una buona crescita degli utili.
Il titolo è conveniente e può ancora essere acquistato per il lungo termine.

BURGO

Gli ottimi risultati del 1° trimestre '98 ridanno slancio al titolo Burgo. Potete ancora acquistare.

condividi questo articolo