Analisi
Imm. Metanopoli 19 anni fa - martedì 16 giugno 1998

IMM. METANOPOLI

Immobiliare Metanopoli (2.225 lire) è la società immobiliare del gruppo Eni, che ne possiede il 90% del capitale attraverso la Snam.
La quasi totalità dei ricavi della società proviene dalla locazione degli immobili e dalla fornitura di servizi di gestione immobiliare ad altre società del gruppo Eni (105 miliardi di ricavi
nel '97, +6% rispetto all'anno precedente). Il '98 vedrà una crescita dei ricavi grazie alla locazione del 2° Palazzo Uffici, di cui è stata appena completata la ristrutturazione, e alla consegna dei primi edifici realizzati nell'ambito del progetto Quartiere Affari alle porte di Milano. Tale progetto prevede la costruzione di tre palazzi a uso ufficio, che saranno venduti all'Agip, e di 650 appartamenti, di cui la metà già venduti, da realizzare entro il '99.
Immobiliare Metanopoli fornisce inoltre consulenze ad altre società del gruppo Eni per la valorizzazione del loro patrimonio immobiliare (vendite, progetti di costruzione...).
Per il '98, prevediamo un utile per azione di circa 85 lire (+9% rispetto all'anno precedente).
Il titolo, grazie ai rapporti privilegiati che la società intrattiene con altre società del gruppo Eni, presenta un basso rischio e crescita regolare degli utili. Tuttavia ai prezzi attuali, il titolo è caro e sopravvaluta le prospettive della società. Non acquistare.

IMM. METANOPOLI

Il prezzo sta ritornando a livelli più consoni alle prospettive della società. Non acquistare ancora.

 

 

condividi questo articolo