Analisi
Rinascente 19 anni fa - lunedì 29 giugno 1998

RINASCENTE

Rinascente (17.690 lire) è una società attiva nella grande distribuzione, controllata da un patto tra Ifil (gruppo Agnelli) e Auchan (grande distribuzione francese). Nei primi 5 mesi dell'anno ha realizzato circa 3.260 miliardi di ricavi (+4% su base annua) tramite i suoi 863 punti vendita distribuiti in tutta Italia. I piani della società prevedono l'apertura di due ipermercati all'anno, per passare dai 30 a fine '97 a 40 nel 2002. Mira inoltre a sviluppare i supermercati (attualmente 148). Ciò permetterà di potenziare il settore alimentare (77% delle vendite), nel quale Rinascente è interessata ad acquisire anche il ramo di Standa. Nel ramo non-alimentare, il gruppo proseguirà nella riorganizzazione dei magazzini Upim (oggi 146) e aprirà ogni anno un nuovo grande magazzino La Rinascente. In collaborazione con Auchan, inoltre, ne verranno aperti anche all'estero, a cominciare da Barcellona.
I piani del gruppo prevedono un regolare sviluppo che però a nostro avviso è sopravvalutato dall'attuale prezzo dell'azione, che è cara. Non acquistare.

RINASCENTE

Crescita costante prevista per Rinascente, che il titolo sopravvaluta. Non acquistare.

 

 

condividi questo articolo