Analisi
Hoogovens 19 anni fa - lunedì 31 agosto 1998

HOOGOVENS

Durante il primo semestre Hoogovens (74,5 fiorini), gruppo olandese produttore di acciaio e alluminio, è riuscito a raddoppiare gli utili contro ogni previsione. La strategia seguita negli ultimi anni (riduzione delle spese e aumento della capacità per prodotti ad elevato margine di guadagno, come l'acciaio galvanizzato e l'alluminio per aviazione) ha chiaramente portato i suoi frutti, il che incita il gruppo a proseguire su questa strada. Verrà così costruita una nuova catena di galvanizzazione (operativa dall'anno 2000). Inoltre il gruppo ha intenzione di continuare a investire in nuove tecnologie che permettono di ridurre i costi di produzione. Ciò porterà nel lungo periodo a un aumento della redditività. L'immediato futuro non appare altrettanto roseo. La crisi asiatica ha causato un abbassamento del prezzo dell'acciaio che peserà sugli utili del secondo semestre '98 e del 1999. Prevediamo per l'esercizio '98 un utile per azione di 19 fiorini, mentre per il 1999 riteniamo che ritornerà ai livelli dell'anno scorso (14 fiorini).
L'azione è conveniente e le prospettive per il lungo periodo sono ottime, ma per il momento ne sconsigliamo l'acquisto. Le difficoltà del mercato dell'acciaio peseranno fortemente sui risultati aziendali e sulle quotazioni dei prossimi mesi. Se già possedete azioni Hoogovens, mantenetele.

condividi questo articolo