Analisi
Deutsche Bank 19 anni fa - lunedì 28 settembre 1998

DEUTSCHE BANK

La Deutsche Bank (DB; 92,1 marchi; DBKG.F), la prima banca tedesca, ha annunciato dei risultati semestrali deludenti. Senza tener conto dei forti guadagni straordinari realizzati sulla cessione della partecipazione in Daimler-Benz, i suoi utili sono saliti solo del 4,5%. Inoltre visto che anche il 2° trimestre rischia di non essere roseo (DB è molto esposta in Asia, Russia e Sud America) abbiamo ridotto le nostre previsioni per il '98. La situazione della banca non è tuttavia allarmante. Innanzitutto la DB resta la banca principale dell'area "euro". Inoltre la banca, che ha appena annunciato di aver acquisito il 4,5% dell'italiana Comit, potrà finanziare altre eventuali acquisizioni strategiche vendendo l'una o l'altra delle sue partecipazioni. Infine DB ha avviato un piano di ristrutturazione che dovrebbe, secondo la banca, migliorare la sua redditività entro il 2001.
L'azione è correttamente valutata. Tuttavia in attesa di poter constatare un effettivo miglioramento della redditività, mantenere, ma non acquistare.

condividi questo articolo