Analisi
Compart 18 anni fa - lunedì 5 ottobre 1998

COMPART

Compart (874 lire ord.; 868 rnc) è una società che possiede diverse partecipazioni in altre aziende: il 30% del gruppo industriale Montedison (agroindustria, energia, chimica), il 30% della compagnia assicurativa La Fondiaria, l'80% circa di Calcemento (produzione di cemento in Grecia) e il 100% delle costruzioni navali Intermarine (militare e da diporto). Possiede inoltre diversi immobili. Nei primi sei mesi del '98, Compart ha registrato una perdita di 31 miliardi di lire. I risultati delle principali partecipazioni della società non sono stati infatti sufficienti a coprire gli interessi pagati sui debiti. Al buon andamento di Montedison fanno da contrappunto i bassi utili de La Fondiaria, la leggera perdita di Calcemento e il deciso peggioramento dei conti Intermarine. Quest'ultima soffre per i costi legati alla riconversione della società dalla cantieristica militare a quella civile. Gli interessi pagati, seppure in deciso calo, restano ancora alti. Prevediamo una perdita di circa 20 lire per azione per l'intero '98.
In futuro il costo dei debiti continuerà a pesare sulla redditività, a meno che la società non venda alcune partecipazioni.
Le prospettive di Compart restano legate ai progressi nel risanamento delle controllate e a un'accelerazione del programma di cessioni (Intermarine, Calcemento, La Fondiaria, immobili...). Il prezzo è caro: il titolo sopravvaluta infatti le prospettive della società. Vendere.

COMPART

I cattivi risultati ottenuti nel 1° semestre hanno pesato sul corso del titolo. Vendere.

 

 

condividi questo articolo