Analisi
Seat Pagine Gialle 19 anni fa - lunedì 12 ottobre 1998

SEAT PAGINE GIALLE

Seat Pagine Gialle (Seat P.G. - 1.150 lire) è la società che pubblica e distribuisce le Pagine Gialle in Italia e la cui principale fonte di ricavi deriva dagli introiti pubblicitari. La società, prima denominata semplicemente Seat, ha cambiato il proprio nome dopo la fusione con la controllante Ottobi. Nel 1° semestre del '98 il fatturato è aumentato del 2% su base annua. L'utile è addirittura aumentato del 50% rispetto al 1° semestre '97, che era stato penalizzato da oneri straordinari (riduzione del valore di alcune partecipazioni). Senza tener conto di tali oneri, l'utile è invece rimasto stabile. Dal '97 inoltre, la società non ha più il monopolio del mercato. Per fronteggiare il concorrente Pagine Utili, Seat P.G. ha reso il proprio prodotto più attraente e ha avviato un piano di riduzione dei costi. Anche se la società riuscirà a tenere sotto controllo i costi, la crescita del fatturato non è però assicurata. Data la moltiplicazione dei media (Internet, TV digitale...), la vendita di spazi pubblicitari potrebbe infatti risentirne. Inoltre l'accordo esclusivo con Telecom Italia per la pubblicazione degli elenchi telefonici fino al 2012 potrebbe essere messo in forse dall'autorità garante della concorrenza.
La concorrenza per la vendita di spazi pubblicitari potrebbe riservare un futuro difficile a Seat. L'azione è cara: vendere.

condividi questo articolo