Analisi
SMI 19 anni fa - lunedì 26 ottobre 1998

SMI

SMI (990 lire) è un gruppo metallurgico controllato dalla Gim (gruppo Orlando) con il 46,8% del capitale. Nell'esercizio 1997/98 il suo utile è quasi quadruplicato. Il gruppo ha infatti beneficiato di un aumento dei ricavi (+5,5% annuo) e di uno stretto controllo dei costi che hanno permesso di migliorare del 27% il risultato industriale (produzione di semilavorati in rame). A questo va aggiunto il ritorno al pareggio della controllata Se.Di (che produce munizioni per l'esercito) e una riduzione dei debiti, della pressione fiscale (dal 75% al 60% degli utili). La società torna così a pagare un dividendo di 20 lire, in linea con le nostre attese. Nei prossimi anni, il gruppo continuerà a beneficiare del piano di riduzione dei costi e dei debiti, che potrebbe intensificarsi con la cessione del 20% del capitale di Kme, la società tedesca di cui manterrà comunque il controllo.
I risultati 1997/98 confermano il successo della riorganizzazione del gruppo negli ultimi anni. L'azione è conveniente. Potete acquistare.

SMI

I risultati 1997/98 sono positivi e l'azione è conveniente. Acquistare.

 

 

condividi questo articolo