Analisi
Warrant Banca Intesa: meglio aspettare 19 anni fa - lunedì 5 ottobre 1998

WARRANT BANCA INTESA: MEGLIO ASPETTARE

Alcuni mesi fa ho acquistato 6 mila warrant Banca Intesa rnc a 1.627 lire. Conviene convertirli? Qual è la cifra che dovrei sborsare per entrare in possesso delle azioni sottostanti?

• Innanzitutto, il problema della conversione non si pone: i warrant Banca Intesa possono essere convertiti solo nel mese di maggio di ogni anno fino al 2002. Per valutare la convenienza teorica, occorre conoscere il prezzo di mercato del warrant, il prezzo d'esercizio e il rapporto di conversione. Il prezzo d'esercizio dei suoi warrant è di 2.200 lire per azione, la loro quotazione è pari a circa 750 lire e il rapporto di conversione è di 3 warrant per ogni azione Banca Intesa rnc. Se fosse possibile la conversione, si troverebbe quindi a pagare ogni azione ben 4.450 lire (750x3+2.200) quando il titolo può essere acquistato direttamente sul mercato a circa 3.200 lire. Comunque fino a maggio il problema di scegliere non si pone.
• Tuttavia, il nostro giudizio su Banca Intesa è netto: anche ai prezzi attuali l'azione è troppo cara e ne sconsigliamo l'acquisto. I warrant sono un investimento speculativo e questa volta è andata male. Se ha optato per il regime ordinario di tassazione del capital gain, vendendo il warrant, potrà portare in detrazione la minusvalenza realizzata per i prossimi 5 anni. A giudicare dalla cifra da lei investita si tratta di circa 600 mila lire di "bonus" fiscale.

condividi questo articolo