Analisi
Commerzbank 19 anni fa - lunedì 16 novembre 1998

COMMERZBANK

Nel 3° trimestre la Commerzbank (52 marchi; CBKG.F), la quarta banca tedesca, ha pubblicato dei buoni risultati totali, che in apparenza farebbero pensare che sia stata colpita poco dalla crisi finanziaria internazionale. Ma in realtà, senza i guadagni straordinari (vendita di partecipazioni,...), sui primi 9 mesi dell'anno l'utile per azione della banca è diminuito del 30%.
Ultimamente la Commerzbank ha stretto un'alleanza strategica con Generali (vedi sopra), che le consentirà di penetrare sul mercato della bancassicurazione e la rilancerà sulla scena europea. Ciononostante le sue prospettive non sono rosee. La banca ha accumulato ritardo nelle ristrutturazioni e realizza solo il 19% del fatturato (contro il 30% in media dei concorrenti europei) nelle redditizie attività legate ai mercati finanziari (introduzioni in Borsa, negoziazione titoli per conto di terzi,...).
L'azione è correttamente valutata, ma in attesa di un miglioramento dei risultati della banca, mantenere, ma non acquistare.

condividi questo articolo