Analisi
Petrofina 19 anni fa - lunedì 9 novembre 1998

PETROFINA

Petrofina (12.375 franchi belgi; PETBt.BR) è il principale gruppo petrolifero belga. Nel 3° trimestre del '98 l'utile corrente (senza tener conto di elementi straordinari) per azione è diminuito del 26% su base annua e dell'11% rispetto ai primi nove mesi del '98. A incidere negativamente sul settore petrolifero nel corso del trimestre sono stati: il calo del 33% nel prezzo del petrolio greggio, i margini di raffinazione in calo del 13% in Europa e del 36% negli USA e il calo del dollaro rispetto al franco belga (-3%). Per il '98, stimiamo un utile per azione corrente di 820 franchi (-13% rispetto al '97). Per affrontare la difficile situazione, Petrofina riduce i costi nella petrolchimica e mira a sviluppare le attività dei polimeri, più redditizie. Concentrerà inoltre la maggior parte degli investimenti nell'esplorazione e produzione, divisione che dovrebbe beneficiare della graduale ripresa del prezzo del greggio. Le difficoltà del settore petrolifero potrebbero inoltre accelerare un processo di concentrazione di cui Petrofina, attore di medie dimensioni a livello mondiale con attività di una certa qualità, potrebbe rappresentare un bersaglio interessante.
Malgrado le attuali difficoltà del settore, ci aspettiamo un miglioramento graduale. Petrofina potrebbe interessare una società di più grosse dimensioni. In attesa di un quadro più chiaro, mantenete l'azione, correttamente valutata.

condividi questo articolo