Analisi
Tag Heuer 18 anni fa - martedì 17 novembre 1998

TAG HEUER

• Produttore di orologi
• Zurigo
• 107,5 franchi svizzeri

I dati di vendita del terzo quadrimestre (pubblicati settimana scorsa) dimostrano che Tag Heuer sta ancora soffrendo per la crisi asiatica. Infatti le vendite in questo continente sono scese del 21% nei primi nove mesi di quest'anno. Perdita compensata solo parzialmente dall'aumento delle vendite in Europa e in America. Globalmente le vendite sono scese del 5%, in linea con le nostre attese, quindi confermiamo anche le nostre previsioni: 450 milioni di franchi svizzeri per il 1998, che corrispondono ad un utile per azione di circa 10 franchi svizzeri. Inoltre, la recente liberalizzazione del mercato indiano rappresenta un'opportunità molto interessante che il produttore svizzero intende sfruttare, soprattutto tramite la vendita dei modelli Sport/Elegance (S/EL) e Kirium (il prodotto più recente).

L'attuale situazione ha colpito molto duramente Tag Heuer, ma se, come noi prevediamo, la società sarà in grado di superare questo ostacolo senza troppi problemi, le potenzialità di crescita nel lungo periodo rimangono intatte. ACQUISTARE.

EVOLUZIONE, IN FRANCHI SVIZZERI, DEL PREZZO DI TAG HEUER

condividi questo articolo