Analisi
De Rigo 19 anni fa - martedì 15 dicembre 1998

DE RIGO

• Montature per occhiali
• New York
• 5,38 dollari

Il nostro ultimo consiglio su DE RIGO (numero 22 di Euro-Risk) era vendere, perché la società italiana produttrice di occhiali non aveva ancora utilizzato i fondi ottenuti tramite l'OPV di tre anni fa per rinforzare la sua rete distributiva. (uno dei punti di maggiore debolezza della società, soprattutto se confrontata con quelle dei suoi concorrenti italiani Safilo e Luxottica). Comunque, qualcosa si è mosso, perché settimana scorsa DE RIGO ha acquistato Dolland and Aitchinson società britannica specializzata nella distribuzione di occhiali, pagando 150 miliardi di lire (denaro che DE RIGO aveva in portafoglio da tre anni). Questa è una decisione strategica molto importante in quanto permette alla società di aumentare gradatamente la sua quota sul mercato britannico, attualmente attorno al 5%.

Se da un lato è ancora presto per giudicare il successo di un'operazione di queste dimensioni (la società britannica ha un fatturato pari al doppio di quello di DE RIGO) dall'altro le condizioni finanziarie con cui è stata portata avanti (non è stato effettuato un aumento di capitale, non è aumentata l'esposizione debitoria, il prezzo dell'acquisizione è stato ragionevole) la fanno sembrare molto interessante - specialmente se confrontata con l'acquisto di Lenscrafter (catena americana di negozi per la vendita di occhiali) compiuto da Luxottica tre anni fa. Di conseguenza siamo ritornati al nostro consiglio. ACQUISTARE.

condividi questo articolo