Analisi
Option International 18 anni fa - martedì 1 dicembre 1998

OPTION INTERNATIONAL

• Transmissione dati
• Easdaq
• 32 dollari

Sembra che il produttore belga di schede modem, OPTION INTERNATIONAL, stia navigando in acque agitate: i risultati sono peggiorati. Dai 12 milioni di franchi belgi di utili del primo trimestre siamo scesi a soli 5 milioni di utili del secondo trimestre e ora addirittura 9 milioni di perdite (il calo del 35% delle vendite rispetto al trimestre precedente è particolarmente preoccupante)! La drammatica altalena da una situazione di profitto a una di perdite è dovuta al tiepido accoglimento che il mercato ha riservato al nuovo prodotto di trasmissione dati - FirstFone. Nonostante il presidente-fondatore, Jan Callewaert resti convinto della bontà del prodotto e che sia solo una questione di tempo prima che il prodotto decolli, noi siamo scettici. Abbiamo già avuto modo di dire (settembre) come la competizione sia accesa vista anche la presenza di giganti come Nokia e Ericsson con tutto il loro potenziale di marketing nel promuovere i loro prodotti. Inoltre il primo prodotto - forte portatore di utili - la scheda GSM per PC sta lentamente, ma inesorabilmente prendendo la strada del tramonto nel rapido mondo delle telecomunicazioni.

Fintanto che Option non trova un solido partner (ci sono voci in tal senso) e tenuto conto del basso livello di accoglimento del suo nuovo prodotto FirstFone vi raccomandiamo di non considerare il recente tonfo del prezzo come un'occasione d'acquisto: l'azione resta troppo cara.
NON COMPRATE.

ANDAMENTO DEL PREZZO DI OPTION INTERNATIONAL IN DOLLARI

condividi questo articolo