Analisi
Shield Diagnostics 18 anni fa - martedì 26 gennaio 1999

SHIELD DIAGNOSTICS

• Biotecnologie
• Londra
• 472,5 pence

Settimana scorsa, Shield è stata vicinissima a diventare leader mondiale nel settore della ricerca delle malattie cardiovascolari, annunciando la fusione con Axis Biochemicals, azienda norvegese operante nello stesso settore e famosa per le sue ricerche sull'omocisteina. Infatti uno dei prodotti Shield più promettenti, assieme a AFECTA (vedi il n° 23), è un test per la misurazione del grado di omocisteina nel sangue. L'integrazione delle due aziende non può quindi che rinforzare il potenziale sia scientifico sia commerciale del nuovo gruppo. Però, dal punto di vista pratico, le cose non sono cosi rosee: il nuovo gruppo raggiungerà il pareggio operativo successivamente a quanto avevamo previsto per la sola Shield, tra i 6 e i 12 mesi più tardi, certamente non prima del 2000. Inoltre il nuovo gruppo avrà bisogno di una forte iniezione di liquidità.

Gli attuali azionisti di Shield risentiranno, nei prossimi anni, di una diluzione dei profitti che dovrebbe, secondo le nostre previsioni, venire compensata da un maggior potenziale di crescita del nuovo gruppo. ACQUISTARE.

condividi questo articolo