Analisi
Snia BPD 18 anni fa - martedì 5 gennaio 1999

SNIA BPD

SNIA BPD (1,41 euro - 2.730 lire) potrebbe cambiare strategia a seguito dell'offerta pubblica di vendita dell'estate scorsa e dell'aumento della propria partecipazione al capitale della società da parte di un gruppo di azionisti guidati da Giribaldi. Questi sarebbe interessato a una scissione del gruppo, che permetterebbe una semplificazione delle strutture e un ritorno alle attività strategiche. Noi non crediamo a ciò perché dopo la ristrutturazione il gruppo chimico si è liberato delle attività non strategiche e presenta adesso un profilo più attraente. Anche se i risultati del primo semestre '98 erano in crescita, quelli dei primi 9 mesi sono risultati invece più modesti. La ragione risiede non solo nella crisi economica internazionale, ma anche nella vendita di alcune attività del gruppo che adesso non contribuiscono più al risultato complessivo. La società si aspetta un utile stabile per il 4° trimestre che implica utili in calo per l'intero anno. Per il futuro l'azienda dovrebbe riprendere a crescere, ma in un contesto economico ancora difficile. SNIA BPD può contare nella bioingegneria sullo sviluppo di un nuovo prodotto (carbosteno) e nella chimica sui prodotti specialistici. Nel settore fibre, in cui è leader europeo per il nylon, le prospettive sono favorevoli.
Il futuro per SNIA BPD è positivo, ma non entusiasmante. Mantenete l'azione che è correttamente valutata.

SNIA BPD (in euro)

Il temporaneo calo degli utili, influenza il prezzo dell'azione che resta corretto. Mantenere.

 

 

condividi questo articolo