Analisi
Compart 18 anni fa - lunedì 1 febbraio 1999

COMPART

COMPART (ord. 0,62 euro - 1.200 lire; rnc 0,57 euro - 1.104 lire) è una società a cui fanno capo diverse partecipazioni in altre imprese: il 30% del gruppo industriale Montedison (agroindustria, energia, chimica), il 30% del gruppo assicurativo La Fondiaria, l'80% circa di Calcemento (produzione di cemento in Grecia) e il 100% delle costruzioni navali Intermarine (militare e da diporto). Possiede inoltre diverse proprietà immobiliari.
COMPART ha fornito i primi dati sull'andamento della società nel '98. I ricavi sono cresciuti del 4,6% rispetto al '97, grazie soprattutto alla controllata Montedison, che ha compensato il forte calo della cantieristica navale e la leggera riduzione delle attività cementiere (svalutazione della dracma).
Il ritorno all'utile della Fondiaria, i progressi della Calcemento (che dovrebbe essere tornata in leggero utile) e il buon andamento di Montedison secondo noi non saranno sufficienti a compensare il cattivo andamento di Intermarine e il peso degli oneri finanziari che ancora grava sulla società. Ci aspettiamo quindi che la società chiuda ancora in leggera perdita il '98 (0,004 euro per azione).
L'indebitamento si è ridotto, ma resta ancora troppo alto. Per risanare la società sarebbe inoltre necessario effettuare con maggiore celerità alcune cessioni (immobili, Fondiaria, Intermarine...). Le prospettive restano incerte e il titolo è caro. Vendere.

COMPART

I risultati di Compart restano ancora modesti e il titolo è caro. Vendere.

 

 

condividi questo articolo