Analisi
Topcall 18 anni fa - martedì 23 febbraio 1999

TOPCALL

• Messaggeria unificata
• Easdaq
• 59,75 Euro, 822 Scellini austriaci

Da quando abbiamo dato il consiglio di vendere (ER 26), il prezzo di TOPCALL è continuato a salire. Il preavvisato split azionario di 7 nuovi titoli contro uno vecchio, si è finalmente realizzato il 3 febbraio scorso e in parte giustifica questo rialzo. Ma secondo noi i fattori che hanno portato il prezzo a salire sono due:
1. Il previsto aumento di capitale non ha avuto luogo e sono circolate voci che prevedevano che la società si quotasse anche sull'Euro.NM, segmento di Francoforte (la dirigenza di TOPCALL ha definito queste voci "molto premature"). Considerato che i prezzi dei titoli quotati sul Nuovo mercato tedesco sono sempre molto alti è bastata la voce che la società fosse interessata a questo mercato per far impennare le quotazioni.
2. I risultati 1998 non sono ancora stati resi pubblici (lo saranno alla fine di questo mese) e molti speculatori sono convinti che saranno superiore alle previsioni del mercato, cosa sufficiente a far salire ulteriormente il prezzo del titolo. Nel frattempo SAP, azienda tedesca produttrice di software ERP e principale partner di TOPCALL, ha pubblicato i risultati dell'ultimo trimestre 1998, questi risultati non sono stati buoni e potrebbero aver influenzato negativamente anche TOPCALL, anche se non in modo vistoso in quanto la maggior parte dei problemi di SAP deriva dal mercato giapponese, mercato dal quale TOPCALL è praticamente assente (la società ha appena aperto una filiale). Al di là dei pettegolezzi qualche buona notizia, proveniente dal fronte produttivo, ha fatto piacere ai mercati. TOPCALL ha recentemente firmato un accordo di marketing con IBM. La società ha realizzato un prodotto che collegato ad un sistema IBM permette di collegare in rete oltre 20 piattaforme diverse con una sola interfaccia!

Secondo noi i dati 1998 di TOPCALL rischiano di deludere le aspettative del mercato. Sino a quando questo rischio non sarà eliminato, vi consigliamo di NON ACQUISTARE.

ANDAMENTO DEL PREZZO DI TOPCALL IN EURO

condividi questo articolo