Analisi
Burgo 18 anni fa - lunedì 15 marzo 1999

BURGO

BURGO (5,64 euro - 10.921 lire), la principale società italiana per la produzione di carta patinata (carta lucida utilizzata per riviste...), ha pubblicato i primi risultati per il '98. Le vendite sono aumentate del 5% rispetto all'anno precedente a 2.905 miliardi di lire (1,5 miliardi di euro), soprattutto grazie all'incremento dei prezzi. Gli utili prima delle imposte registrano un aumento del 70% circa, nonostante l'andamento più riflessivo del settore cartario nella seconda parte dell'anno scorso (che continua a manifestarsi nei primi mesi del '99).
Abbiamo rivisto leggermente al rialzo le nostre previsioni per il '98 e ci aspettiamo un utile per azione di 0,68 euro e un dividendo di 0,26 euro. Il '99 dovrebbe invece registrare una leggera frenata (0,6 euro per azione). Ma BURGO riesce a contrastare più efficacemente di altri produttori la crisi del settore cartario grazie al fatto di acquistare all'esterno buona parte della cellulosa - la materia prima per la produzione della carta - i cui prezzi sono in forte calo. Inoltre la società ha già realizzato e ha ancora in corso numerosi interventi e investimenti per migliorare l'efficienza degli impianti e ridurre i costi.
Ai prezzi attuali il titolo è conveniente e può essere acquistato per il lungo termine.

BURGO

Leggera ripresa del titolo Burgo dopo le prime anticipazioni sui risultati '98. Potete ancora acquistare.

 

 

condividi questo articolo