Analisi
Alpha M.O.S 18 anni fa - martedì 20 aprile 1999

ALPHA M.O.S

• Annusatori elettronici
• Euro.NM (Parigi)
• 4,9 euro

Sin dal momento dell'introduzione nella nostra selezione, con un consiglio di acquisto dato alla fine di gennaio (ER 27), il prezzo della francese ALPHA M.O.S (AMOS), che progetta e produce annusatori elettronici, si è pressoché dimezzato. Ma non c'è motivi di preoccuparsi! La caduta è dovuta principalmente alla delusione degli investitori, dopo che, in seguito ad un primo trimestre molto debole, AMOS ha ridotto, del 30%, le sue previsioni per le vendite di questo esercizio (che si chiuderà il 30/9/99). Sono principalmente due i motivi che hanno portato AMOS a ridurre le previsioni di vendita:
1. Molte aziende - anche famose a livello internazionale, come Hewlett Packard - hanno annunciato che inizieranno presto a vendere annusatori elettronici. E quindi nell'attesa di vedere cosa saranno in grado di offrire, molti potenziali clienti di AMOS hanno bloccato gli acquisti. Però l'arrivare di nuovi concorrenti può far bene ad AMOS, per due motivi: innanzitutto accresce l'interesse attorno agli annusatori elettronici, e quindi le aziende non li considereranno più come dei giocattoli. Inoltre, la concorrenza non ha messo sul mercato prodotti così rivoluzionari da escludere AMOS dal mercato e non ha neanche scatenato una guerra dei prezzi, anzi sembra intenzionata ad offrire annusatori molto simili - dimostrando quindi che AMOS è sulla strada giusta e molto avanti nella corsa. Questo è dimostrato anche dal fatto che, come affermato da AMOS stessa, molte aziende le hanno chiesto le licenze per utilizzare la sua tecnologia e i suoi brevetti, piuttosto che iniziare a progettare e produrre in autonomia.
2. Le vendite in Giappone, che pesano per circa il 15% sul fatturato di AMOS e dove l'azienda ha un solo venditore, sono state colpite dalla crisi economica. Comunque, se le trattative in corso con altri grossi distributori - anch'essi interessati alle tecnologie di AMOS - dovessero andare in porto, le vendite in Giappone non potranno che aumentare.
Inoltre abbiamo scoperto che la Food and Drug Administration (FDA: agenzia del governo statunitense che si occupa di valutare la qualità dei cibi e delle medicine vendute negli Stati Uniti) ha recentemente acquistato un annusatore AMOS con lo scopo di analizzare la qualità dei cibi a base di pesce venduti negli Stati Uniti. E' interessante notare che la FDA aveva finora espresso poco entusiasmo per il prodotto. E questo è il terzo prodotto che AMOS vende ad un organizzazione governativa degli Stati Uniti! Oltre al prestigio che ne deriva, queste vendite negli Stati Uniti, possono aprire la strada ad una più massiccia presenza su quel mercato.

La situazione attuale di AMOS è quasi paradossale, in quanto a degli ottimi fondamentali si affiancano vendite molto basse. Ma questa situazione non dovrebbe durare a lungo e gli sforzi in corso dovrebbero dare i loro risultati nel prossimo anno. Però non pensiamo che il prezzo del titolo aumenti molto nei prossimi mesi e quindi vi consigliamo di attendere un po' di tempo prima di acquistare. MANTENERE.

ANDAMENTO DEL PREZZO DI ALPHA M.O.S. IN EURO

condividi questo articolo