Analisi
LVMH 19 anni fa - lunedì 21 giugno 1999

LVMH

Il gruppo francese LVMH (302 euro; 584.753 lire; LVMH.PA), leader mondiale nei prodotti di lusso, ha registrato nel primo trimestre del '99 un incremento delle vendite del 13%. La società ha inoltre confermato una ripresa delle vendite del 25% in Asia (escluso il Giappone) e del 7% in Giappone. Quanto alla sua filiale DFS (centri commerciali di lusso), presente nella regione, sembra che la perdita del fatturato sia stata recuperata. Ricordiamo che DFS è stata particolarmente toccata dalla crisi asiatica della metà del '97 e il suo utile ha risentito molto di questo fattore. Per il '99 prevediamo un utile per azione in aumento del 15% sul '98 e pari a 9 euro (senza elementi straordinari). D'altra parte, LVMH si è appellata in giudizio contro la sentenza che gli impedisce di prendere il controllo di Gucci. Quest'ultima intanto ha realizzato un'alleanza strategica con il gruppo francese PPR. E' probabile che LVMH, attraverso l'appello, voglia ottenere dal Tribunale una decisione che obblighi PPR a lanciare un'OPA (Offerta Pubblica d'Acquisto) sull'intero capitale di Gucci. In questo modo LVMH potrà ritirarsi da Gucci realizzando un guadagno ragionevole. Il gruppo non sembra infatti intenzionato a effettuare un rilancio su Gucci.
LVMH rappresenta un ottimo investimento per speculare a breve tremine sulla ripresa in Asia e approfittare dei buoni fondamentali del settore a lungo termine. Potete acquistare quest'azione correttamente valutata.

LVMH

Malgrado il recente rialzo del prezzo, l'azione rimane correttamente valutata. Potete acquistare.

condividi questo articolo