Analisi
Refugium 18 anni fa - martedì 15 giugno 1999

REFUGIUM

• Servizi di assistenza
• Francoforte (Euro.NM)
• 16,7 euro - 32,66 marchi tedeschi

Nelle ultime settimane si sono verificati una serie di eventi che hanno duramente colpito REFUGIUM. L'azienda tedesca, specializzata nella gestione di case di riposo, ha visto la sua capitalizzazione di borsa dimezzarsi, in seguito ad una serie di comunicati stampa molto negativi. Tutto è iniziato alla fine di maggio, quando REFUGIUM ha inaspettatamente annunciato che il primo trimestre 1999 si è chiuso con una perdita di 3,2 milioni di marchi (mentre gli ultimi due trimestri 1998 si erano chiusi con un utile di 2,8 milioni ciascuno). I motivi di questa caduta improvvisa sono: aumento dei costi per il lancio dei nuovi centri, aumento dei costi per il personale assunto presso la direzione generale e minori introiti derivanti dalla vendita di alcuni immobili. E' stata proprio questa perdita che ci ha spinto a consigliare la vendita dei titoli, nell'ultimo numero di ER. Nel frattempo l'azienda ha preso altre decisioni che noi abbiamo valutato molto scetticamente. Ad esempio la scelta di aver venduto le proprietà immobiliari non più ad investitori istituzionali, come inizialmente annunciato, ma al presidente di REFUGIUM, Paul Kostrewa, che per questa ragione ha fondato una nuova società, chiamata Pako. Per finanziare questa nuova società, Paul Kostrewa, ha venduto tutte le azioni REFUGIUM che possedeva (!). Ovviamente il doppio ruolo di Kostrewa, presidente sia di REFUGIUM che di Pako, ha portato ad un conflitto di interessi. Ad esempio chi può garantire che gli immobili siano stati venduti ai corretti prezzi di mercato?
Il dubbio si è parzialmente risolto il 2 giugno scorso, quando Kostrewa si è dimesso dalla carica di presidente di REFUGIUM, seguendo l'esempio di due vice-presidenti che hanno lasciato la società nei mesi scorsi. Questa scelta ha però lasciato l'azienda nelle mani di persone dalla scarsa esperienza. Inoltre gli ambigui legami esistenti tra REFUGIUM e Pako, continueranno ad esistere, perché REFUGIUM ha deciso di acquistare una quota di ... Pako. Infatti ha annunciato che è intenzionata ad acquistare parte delle azioni Pako, possedute da Kostrewa, il quale ne ha già vendute alcune al gruppo Gold-Zack. Per fare ciò REFUGIUM, probabilmente, userà quasi tutti i soldi che ha recentemente raccolto tramite l'emissione di 2 milioni di nuove azione, del valore di 15 euro l'una (che ha portato il totale di azioni circolanti a 9 milioni). Il dubbio principale è: perché Pako non cerca i soldi presso investitori esterni? Inoltre REFUGIUM anche annunciato che il piano di crescita, che avrebbe dovuto portarla a controllare 100 case di risposo entro la fine dell'anno (dalle 51 attuali), è stato (temporaneamente?) sospeso. Infine anche il progetto chiamato "REFUGIUM 2000", che prevedeva la creazione di una serie di servizi extra, destinati ai clienti delle case di riposo è stato congelato.

Sembra proprio che REFUGIUM non sia più l'azienda di qualche settimana fa. Inoltre l'azienda non ha più rilasciato dichiarazioni per chiarire quanto sta accadendo. Sino a quando non riceveremo giustificazioni preferiamo evitare rischi inutili e quindi consigliamo nuovamente di VENDERE.

ANDAMENTO DEL PREZZO DI REFUGIUM IN EURO

condividi questo articolo