Analisi
ASML 18 anni fa - martedì 27 luglio 1999

ASML

· Semiconduttori
·
Amsterdam
·
53.10 euro

ASML, azienda olandese di semiconduttori, ha reso noto che i suoi utili per azioni sono stati di 0,33 euro per azione. Questo leggero utile, dovuto a vendite migliori del previsto, ci ha fatto molto piacere (prevedevamo una piccola perdita). Inoltre la prevista ripresa del mercato dei semiconduttori dovrebbe far salire le vendite. In questo momento ASML ha già ricevuto ordini d'acquisto per un totale di 104 macchine, ben oltre le 51 previste all'inizio dell'anno. Un'ulteriore dimostrazione che il mercato dei semiconduttori sta ripartendo. Dunque abbiamo rivisto le previsioni, gli utili per azioni dovrebbero passare da 0,34 euro, come previsto all'inizio dell'anno a 0,41.
Dunque il futuro di ASML è roseo? Non del tutto ...
La concorrenza sta aumentando. In particolare la giapponese Nikon, leader mondiale a cui ASML ha portato molte quote di mercato negli ultimi anni, sta ritornando alla carica. L'azienda ha considerevolmente abbassato i prezzi dei suoi prodotti, rendendoli più convenienti, del 20-25%, rispetto a quelli ASML (e almeno uno dei precedenti clienti ASML, Micron, è passato ai prodotti Nikon). Inoltre, nel prossimo autunno, sempre Nikon lancerà un prodotto tecnologicamente alla pari con quelli ASML. Questo può essere un duro colpo alla leadership tecnologica dell'azienda olandese, leadership che sino ad oggi non era mai stata in discussione.

Grazie ai maggiori investimenti effettuati nella Ricerca & Sviluppo, ASML dovrebbe essere nella posizione ideale per reagire alla sifda lanciatale da Nikon. Comunque questa maggiore competizione porta ad una diminuzione dei prezzi, e di conseguenza dei profitti, che ci spinge ad essere più cauti. Inoltre il prezzo di ASML si è fortemente apprezzato dal gennaio scorso, dunque abbiamo deciso di VENDERE metà delle azioni ASML nel nostro portafoglio e MANTENERE l'altra meta, vista la comunque elevata qualità dell'azienda

ANDAMENTO DEL PREZZO DI ASML IN EURO

condividi questo articolo