Analisi
Italgas 18 anni fa - lunedì 26 luglio 1999

ITALGAS

ITALGAS (3,96 euro; 7.668 lire) si occupa della distribuzione del gas alle famiglie e piccole imprese. Alla fine del '99 la società dovrebbe raggiungere i 6,25 milioni di utenti e oltre 11 miliardi di metri cubi di gas venduti, in leggera crescita rispetto all'anno precedente. ITALGAS punta all'espansione nel settore del gas all'estero (la Grecia e i Paesi dell'Europa dell'Est sono tra i prossimi obiettivi) e in altri servizi di pubblica utilità (distribuzione di energia elettrica e acqua). Inoltre, la società fa parte del consorzio Blutel - con una quota del 7% - a cui è stata appena assegnata la quarta licenza per la telefonia mobile. E' difficile però valutare quale potrà essere la redditività di questo investimento, visto che gli abbonati alla telefonia mobile sono già numerosi e il livello di concorrenza è destinato ad aumentare con l'arrivo del 4° operatore (riduzione tariffe). Tuttavia l'effetto sugli utili di ITALGAS sarà positivo visto che questa fornirà al consorzio anche alcuni servizi (gestione clienti, siti per l'installazione di antenne...). L'altro fronte su cui è impegnata la società è quello della riorganizzazione per ridurre i costi.
Il titolo ITALGAS ha sofferto negli ultimi mesi per la quotazione di altre aziende impegnate nei servizi di pubblica utilità (AEM e ACEA), ma l'assegnazione della licenza per la telefonia mobile potrebbe dargli una nuova spinta. Oggi il prezzo dell'azione è corretto. Potete acquistare per il lungo termine.

ITALGAS

Dopo la discesa e l'ottenimento della licenza nei telefonini, il titolo è tornato interessante. Acquistare.

condividi questo articolo