Analisi
Picogiga 18 anni fa - martedì 27 luglio 1999

PICOGIGA

· Semicondutrori
· Parigi (Euro.NM)
· 14,30 euro

Il produttori di semiconduttori PICOGIGA, (Francia) ha annunciato che le vendite dei primi sei mesi del 1999 sono state il 21% più basse di quelle dello stesso periodo del 1998. Però la produzione è salita molto nel secondo trimestre di quest'anno e dunque PICOGIGA ritiene che gli affari siano ripartiti. Noi non la pensiamo allo stesso modo ... oltre alla forte dipendenza da alcuni clienti chiave - un grosso rischio dal punto di vista commerciale - PICOGIGA, decidendo di specializzarsi in un solo processo produttivo: MBE (Molecolar Beam Epitaxy), rischia anche dal punto vista tecnico. Questa tecnologia ha un potenziale di crescita inferiore a quella del MOCVD (Metal Organic Chemical Vapour Deposition). Inoltre il principale concorrente di PICOGIGA, l'anglo-americana IQE è in grado di offrire prodotti basati su entrambe le tecnologie (un indubbio vantaggio per IQE).

Le notizie riguardo un ottimo secondo trimestre hanno fatto impennare le quotazioni. Pero abbiamo ancora dei dubbi sul futuro della società. NON ACQUISTARE.

condividi questo articolo