Analisi
Tractebel - SLE 17 anni fa - lunedì 30 agosto 1999

TRACTEBEL- SLE

Il francese Suez Lyonnaise des Eaux (SLE, 158,70 euro, 307.286 lire; LYOE.PA), azionista al 50,6% della belga TRACTEBEL (173,50 euro- 335.943 lire; TREBt.BR) tramite la Société Générale de Belgique (SGB), lancerà nella seconda metà di settembre un'offerta di scambio sulle azioni TRACTEBEL non ancora possedute. Per ogni azione TRACTEBEL SLE offrirà 1 nuova azione SLE e 16 euro. Un'operazione tesa anche a garantire il mantenimento del controllo di SLE sul gruppo belga dell'energia. D'altro canto TRACTEBEL manterrà il suo ruolo di polo energetico del gruppo. Certo l'assorbimento di TRACTEBEL lascia prevedere già da ora diversi scenari, compreso quello molto probabile, di una fusione delle attività energetiche di TRACTEBEL e delle sue filiali. Per SLE l'operazione - che si affianca all'offerta di scambio sulle azioni della filiale SITA (smaltimento dei rifiuti), all'Offerta Pubblica di Acquisto sulla filiale United Water Resources (UWR) e alle negoziazioni per l'acquisizione della rete di cavi di France Telecom - è positiva e quadra con la strategia di sviluppo del gruppo nelle attività dell'energia, l'ambiente, le acque e la comunicazione.
Il prezzo proposto da SLE ci sembra adeguato. Chi possiede azioni TRACTEBEL può partecipare all'offerta. Potete inoltre continuare ad acquistare SLE: le operazioni attuali semplificheranno la struttura e avranno un impatto positivo sui suoi utili.

TRACTEBEL/SUEZ LYONNAISE

Dopo l'offerta di scambio, Tractebel (in grassetto) ha sorpassato SLE. Sottoscrivete l'offerta.

condividi questo articolo