Analisi
BE Semiconductor 17 anni fa - martedì 21 settembre 1999

BE SEMICONDUCTOR

• Semiconduttori
• Amsterdam
• 10,35 euro

Guardando le cifre del primo semestre 99, riusciamo a comprendere in pieno i danni prodotti dalla crisi, che ha colpito il mercato dei semiconduttori nel 1998, sulle aziende meno solide. Infatti anche il primo semestre 99, per BE SEMICONDUCTORs, si è chiuso in perdita. Il fatto che il secondo trimestre sia stato migliore del primo ci fa ben sperare per la ripresa complessiva del settore. I risultati dovrebbero migliorare nel corso dell'anno e BE SEMICONDUCTOR approfittando sia di un portafoglio ordini ben più sostanzioso che sei mesi fa sia della riduzione dei costi, prevista dal piano di ristrutturazioni partito alla fine del 1998, dovrebbe essere in grado di superare la crisi.

Nonostante BE SEMICONDUCTOR venga considerata leader nel suo settore, le ultime esperienze ci spingono ad essere scettici sulla capacità del gruppo nel superare la cirsi che colpisce ciclicamente il settore dei semiconduttori. NON ACQUISTARE.

ANDAMENTO DI BE SEMICONDUCTOR IN EURO

condividi questo articolo