Analisi
Alleanza 18 anni fa - lunedì 11 ottobre 1999

ALLEANZA

ALLEANZA Assicurazioni (9,82 euro; 19.014 lire) è la maggiore compagnia italiana del ramo vita, con una raccolta premi di 1,33 miliardi di euro nel 1° semestre '99 (+20,8% annuo). Senza tener conto degli elementi straordinari, l'utile è aumentato di quasi il 13% su base annua, grazie soprattutto all'ottimo andamento della gestione finanziaria. ALLEANZA ha inoltre beneficiato di importanti guadagni straordinari (vendita della partecipazione in Telecom Italia) e di una forte riduzione della pressione fiscale (passata in un anno dal 46% al 34% degli utili). Prevediamo un utile totale per azione di 0,3 euro nel '99 e di 0,34 euro nel 2000. La compagnia continuerà a beneficiare di una strategia che punta a sfruttare lo sviluppo del ramo vita in Italia senza trascurare la redditività: vendita di prodotti sia innovativi sia tradizionali, forte controllo dei costi... Più incerta è invece la presenza nella bancassicurazione (vendita di polizze agli sportelli). L'entrata in Carivita (gruppo Intesa) è stata infatti rinviata, mentre Banca Intesa si aggrega ora con la Comit. Resta quindi da vedere come verrà razionalizzato il settore delle polizze vita nel nuovo gruppo bancario.
I risultati semestrali non hanno destato sorprese, mentre preoccupa il silenzio su Carivita. Il titolo è caro. Non interessante.

condividi questo articolo