Analisi
SAP 17 anni fa - venerdì 29 ottobre 1999

SAP

Nel 3° trimestre i risultati del tedesco SAP (344 euro - 666.077 lire; SAPG.F), N° 1 al mondo nei programmi per la gestione di impresa, sono calati del 64%. L'avvicinarsi dell'anno 2000 ha frenato le vendite (+7% contro il +22% del 1° trimestre), mentre la crescente quota di fatturato realizzata nei servizi (meno redditizi delle licenze dei programmi) e gli investimenti nei nuovi prodotti hanno pesato sui margini di guadagno. Abbiamo quindi ridotto le nostre previsioni sul suo utile per azione da 5,9 a 4,2 euro per il 1999 e da 8,3 a 7 euro per il 2000. Ma ciò che preoccupa di più è il rallentamento delle vendite del gruppo negli USA per il ritardo accumulato nelle soluzioni compatibili con Internet (il mySAP.com è stato lanciato solo a fine settembre). SAP deve quindi darsi da fare per recuperare il ritardo. E' infatti in gioco la leadership del redditizio segmento del commercio elettronico per imprese, che promette una crescita esplosiva. In questo campo SAP può contare comunque sui suoi 5000 programmi di qualità e i suoi 12.000 clienti attuali.
Il 1999 è stato un anno critico, ma SAP prevede di raddoppiare le vendite da ora al 2002. Noi siamo relativamente ottimisti. Potete mantenere l'azione che è correttamente valutata.

SAP

L'azione è lontana dai massimi, ma il '99 è stato un anno difficile. In futuro SAP andrà meglio: mantenere.

condividi questo articolo