Analisi
Montedison 17 anni fa - lunedì 29 novembre 1999

MONTEDISON

MONTEDISON (ord. 1,54 euro - 2.982 lire; rnc 0,95 euro - 1.852 lire) opera in diverse attività: trasformazione di prodotti agricoli tramite Eridania-Béghin-Say (zucchero, amido, olii, mangimi...; 77% del fatturato); produzione di energia elettrica e gas tramite Edison (11%); prodotti del fluoro e perossigenati con Ausimont e intermedi per farmaceutica (cefalosporine e penicilline) con Antibioticos (6,5%); impiantistica con Tecnimont (5,5%). La società sta risentendo della cattiva congiuntura che attraversa il settore agroindustriale (soprattutto lo zucchero, afflitto da un eccesso di offerta). Eridania-Béghin Say ha registrato nei primi 9 mesi dell'anno una discesa delle vendite dell'11% rispetto allo stesso periodo del '98 (in leggero recupero rispetto al -13% dei primi sei mesi dell'anno). Tuttavia, la società sta reagendo con un importante piano di riduzione dei costi e con nuove iniziative (accordo con un importante produttore in India nel settore della nutrizione animale). Edison, a sua volta, si propone di diventare un importante operatore nel settore dell'energia in Italia e all'estero (soprattutto Egitto).
Il titolo ha risentito del venir meno delle voci relative a un riassetto del gruppo (integrazione tra MONTEDISON e Olivetti...). Tuttavia il prezzo attuale sottovaluta le prospettive del gruppo e il titolo è conveniente. Potete acquistare le azioni ordinarie o le rnc per il lungo termi

MONTEDISON

Il dissolversi delle voci speculative fa indietreggiare il titolo che è conveniente. Acquistare.

condividi questo articolo