Analisi
Topcall 18 anni fa - martedì 16 novembre 1999

TOPCALL

• Messaggeria integrata
• Easdaq
• 18,30 euro

Nel corso del terzo trimestre le vendite di TOPCALL, azienda austriaca produttrice di sistemi di messaggeria integrata per medie e piccole imprese, sono aumentate del 17% rispetto allo stesso periodo del 1998. Nei primi nove mesi dell'anno gli utilli prima delle imposte hanno raggiunto gli 8 milioni di euro, cioè sono aumentati del 34%. Dunque, le nostre previsioni di un aumento degli utili complessivi per quest'anno del 35% è pienamente raggiungibile.
Effettivamente la società ci ha confermato che le vendite del quarto trimestre 1999 non saranno troppo penalizzate dal cosidetto "baco del 2000". E sono stati proprio i timori, secondo noi esagerati, che il problema dell'anno 2000 potesse avere un impatto negativo sulle vendite a far diminuire le quotazioni degli ultimi giorni.
Inoltre il mercato della messaggeria integrata dovrebbe crescere ad un ritmo del 50% all'anno nei prossimi anni. TOPCALL, leader di questo settore dovrebbe approfittarne appieno, grazie anche al nuovo prodotto chiamato Communication Server One. A riguardo di questo prodotto, i dirigenti di TOPCALL ci hanno confermato di essere sul punto di sottoscrivere contratti con degli specialisti della tecnologia vocale tra cui Lernout & Hauspie o Philips. L'integrazione della tecnologia vocale nel suo prodotto di punta, dovrebbe avvenire nei prossimi mesi. Ad esempio sarà possibile ascoltare le E-Mail tramite il normale apparecchio telefonico.

Con un utile per azione di circa 0,90 euro per il 2000, l'azione è a conveniente. ACQUISTARE.

ANDAMENTO DI TOPCALL IN EURO

condividi questo articolo