Analisi
Prolion 17 anni fa - martedì 28 dicembre 1999

PROLION

· Robotica
· Euro.NM (Amsterdam)
· 21,70 euro

Recentementa, siamo andati a visitare questa società olandese, operante nel campo della robotica. Volevamo ottenere maggiori informazioni sulla situazione di mercato, sulla relazione « ambigua » con Trako, suo principale azionista e fornitore avec son actionnaire et fournisseur Trako, e sui progetti futuri.
Iniziamo dal mercato. Ad oggi la società ha un solo concorrente, Lely International, che detiene una quota di mercato superiore. Nel 2000 due aziende entreranno in questo mercato: Westfalia (società tedesca) e Alfa Laval (società svedese). Questa nuova concorrenza porteà ad una ulteriore riduzione della quota di PROLION, inoltre PROLION vende solo macchine per la mungitura, mentre la concorrenza vende anche altre macchine agricole. La società ne è perfettamente a conoscenza e reagisce ed anticipa cambiando strategia: invece di vendere ai grossisti E al dettaglio, d'ora in poi venderà solamente all'ingrosso. Questo nuovo business model ci lascia abbanstanza perplessi, poichè la rete di vendita sarà molto ristretta. L'acquisto del suo distributore principale Gascoigne Melotte da parte di Trako costituisce un'ulteriore fonte di inquietudine. Basta che Trako decida di prodursi le proprie macchine per la mungitura e venderle tramite Gascoigne perchè PROLION venga messa definitivamente fuori gioco.
Ecco perchè siamo così interessati ai nuovi progetti di PROLION. Uno di questi, che si chiama FreSHopper, è un sistema di vendite interamente robotizzata che distribuisce automaticamente i salumi. Due di queste macchine sono già state installate nei supermercati. Però questo prodotto è stato sviluppato per conto di terzi (Foodcorner International) e quindi il contributo di questo prodotto ai guadagni di PROLION sarà piuttosto limitato. Un altro progetto è Snackcorner, che permette di friggere gli "snacks" senza utilizzare l'olio. Ma questo è un prodtto ancora in fase pilota, e si stanno svolgendo diversi test per vedere quale potrebbe essere la reazione dei consumatori. Quindi è troppo presto per sapere se questo prodotto potrà essere venduto.

Cambiando la sua strategia, PROLION cerca di sopravanzare i suoi futuri concorrenti. Ma questa non sarà una cosa semplice vista la loro posizione di forza (elevato numero di clienti). NON ACQUISTARE.

condividi questo articolo