Analisi
Suez Lyonnaise des Eaux 18 anni fa - venerdì 3 dicembre 1999

SUEZ LYONNAISE

Nei primi 9 mesi del '99 il fatturato del francese SUEZ LYONNAISE des Eaux (SLE; 150 euro - 290.440 lire; LYOE.PA) è cresciuto del 2,4% (su base comparabile). Eccetto l'energia (-3,5% per il calo delle tariffe elettriche in Belgio), tutte le attività strategiche (acqua, smaltimento dei rifiuti, comunicazioni) sono andate bene. Nell'ottica della liberalizzazione del settore dell'energia in Europa SLE ha acquisito (tramite la controllata Tractebel) l'80% del capitale di Epon, il 1° produttore olandese d'elettricità. Quest'acquisizione, che rafforza Tractebel in ambito europeo e lo fa diventare il leader mondiale della produzione elettrica basata sulle tecnologie di punta a gas, genererà importanti sinergie con le attività attuali di SLE (soprattutto nella produzione di energia a partire dal gas naturale). Infine il gruppo ha ottenuto l'approvazione della Federal Trade Commission per acquisire Nalco Chemical (N° 1 al mondo nel trattamento chimico delle acque), che potrà essere integrato con le filiali Calgon e Aquagur per costituire un polo specializzato nel trattamento delle acque.
SLE ha le carte in regola per beneficiare della concentrazione attesa a livello mondiale nei servizi per collettività. Per il '99 e il 2000 prevediamo un utile per azione in crescita rispettivamente del 40% e 15%. L'azione è conveniente. Acquistare.

SUEZ LYONNAISE

In seguito alle discese di quest'anno l'azione è diventata conveniente. SLE ha buone prospettive. Acquistare.

condividi questo articolo