Analisi
Alleanza 17 anni fa - lunedì 27 marzo 2000

ALLEANZA

Alleanza Assicurazioni (10,90 euro – 21.105 lire) è la più importante società di assicurazione nel redditizio ramo vita in Italia. Oggi le sue 300 agenzie servono 2 milioni di assicurati in tutto il Paese offrendo una gamma completa di prodotti vita. Alleanza opera anche nei mercati finanziari e immobiliari. Nel ’99 i profitti sono aumentati del 50% inclusi però gli elementi straordinari, raggiungendo gli 0,36 euro per azione, grazie ad un aumento di quasi il 17% delle polizze vendute e a un netto calo dei costi. L’invecchiamento progressivo della popolazione rende roseo il futuro di Alleanza. Infatti, nei primi due mesi del 2000 i premi sono già aumentati di un ulteriore 30,4%. Ci attendiamo, quindi, un nuovo aumento dei profitti a 0,43 euro per azione (+20%) per fine anno. La società è interessata anche a un ingresso in Carivita, insieme a Credit Agricole.
Alleanza, tra le società di assicurazione, è quella con le migliori prospettive di crescita, vista la sua attività orientata in prevalenza al ramo vita, più redditizio rispetto al ramo danni. Il prezzo del titolo però sopravvaluta le prospettive della società. Non interessante per l'investitore di lungo periodo, ma l'attenzione che coinvolge i titoli assicurativi e gli sviluppi sulla fusione con Carivita aprono la possibilità per una speculazione.

ALLEANZA

Alleanza è cara, ma l'attenzione che coinvolge gli assicurativi la rende appetibile per gli speculatori.

condividi questo articolo