Analisi
Banca Fideuram 17 anni fa - lunedì 20 marzo 2000

BANCA FIDEURAM

Banca Fideuram (16,55 euro – 32.045 lire) è una banca anomala: invece di raccogliere il risparmio direttamente attraverso dei conti correnti e di offrire prestiti alle imprese e alle famiglie, la società raccoglie risparmio indirettamente attraverso i fondi comuni, le gestioni patrimoniali e le polizze vita, e si occupa di offrire prestiti ad altre banche e di gestire il risparmio. La distribuzione commerciale dei suoi prodotti non è fatta tramite classici sportelli bancari (come per le altre banche), ma tramite una rete di promotori finanziari (più di 3.000). Questa peculiarità rende Banca Fideuram la più redditizia del mercato. La banca ha inoltre annunciato di voler creare una rete di promotori finanziari in Francia investendo circa 5mila miliardi in cinque anni, anche per effettuare delle acquisizioni che consentano di potenziare il progetto. L’esercizio ’99 ha chiuso con un utile per azione di 0,1736 (+3% rispetto al ’98). Questa crescita risicata è giustificata dai forti accantonamenti effettuati nell’anno volti a finanziare gli investimenti programmati per Internet. E’ stata comunque deliberata la distribuzione di un dividendo maggiore del previsto (0,093 euro per azione).
Nell’ultimo periodo il titolo ha registrato un forte aumento per l’annuncio di iniziative online. Nonostante le prospettive della Banca siano buone, il titolo è caro. Potete però mantenerlo visto il favorevole clima che sta coinvolgendo tutti i titoli bancari.

BANCA FIDEURAM

Il titolo, molto caro, cresce ancora. Potete mantenerlo vista l'attesa crescita del settore bancario.

condividi questo articolo