Analisi
I nuovi lotti minimi delle azioni italiane 17 anni fa - lunedì 13 marzo 2000

I NUOVI LOTTI MINIMI DELLE AZIONI ITALIANE

· A partire da lunedì 20 marzo la Borsa Italiana modificherà i lotti minimi di alcune azioni. In tabella trovate i nuovi lotti minimi dei titoli che fanno parte della nostra selezione. L'obiettivo della Borsa Italiana è quello di rendere l'importo minimo di acquisto di ogni azione omogeneo, pari cioè ad un valore di circa 2.500 euro. Questo per rendere più accessibile ai piccoli risparmiatori l'investimento in Borsa. Certo l'investimento sarebbe ancora più facilmente accessibile se la Borsa Italiana decidesse di adeguarsi al resto d'Europa, eliminando i lotti minimi. In attesa che ciò avvenga, vi diamo qualche consiglio per superare i problemi che potrebbero sorgere con i nuovi lotti minimi.

· Come sempre avviene in occasione della modifica dei quantitativi minimi, alcuni di voi avranno dei problemi se il vecchio lotto minimo dell'azione che possiedono non è esattamente un multiplo del nuovo. Ad esempio i possessori del titolo Mediaset: ora si trovano ad avere per ogni vecchio lotto minimo (250 azioni), 2 lotti e mezzo. Per vendere il mezzo lotto (cosiddetta spezzatura) dovranno rivolgersi al "mercato delle spezzature", dove, oltre a non esserci la possibilità di impartire ordini con limite di prezzo, sono previste maggiori spese.

· A ben vedere anche chi, a seguito dell'introduzione dei nuovi lotti minimi, si troverà ad avere più di un lotto minimo, potrebbe essere danneggiato. Lo stesso ordine potrebbe infatti essere eseguito in due o più fasi: prima viene venduto un lotto, poi l'altro, poi l'altro …, con il conseguente moltiplicarsi delle spese fisse. Per evitare inconvenienti di questo tipo, vi consigliamo di dare un ordine TON (tutto o niente). In questo modo sarete sicuri che l'ordine venga eseguito "in toto". Per i titoli poco liquidi – non ce ne sono nella selezione da noi seguita – c'è però il rischio che non riusciate a vendere, soprattutto se fornite anche un limite di prezzo. Dall'altra parte ci potrebbe infatti essere un acquirente disposto ad acquistare a quel prezzo solo un (nuovo) lotto minimo e non tutto l'ammontare.

· Un caso particolare è quello di Immsi (ricevuta in seguito allo spin-off – cioè la separazione degli immobili  – dalle azioni Sirti – vedi Soldi Sette n° 390) il cui lotto minimo viene aumentato da 500 a 2.500 azioni. Chi le possiede si troverà automaticamente in mano una spezzatura.

LE AZIONI DELLA NOSTRA SELEZIONE CHE HANNO CAMBIATO IL LOTTO MINIMO

Azioni

Lotto precedente

Lotto in vigore dal 20/03/00

Aem

1.000

500

Banca Fideuram

500

250

Bipop Carire

100

25

Bulgari

500

250

CIR

2.500

500

CIR rnc

2.500

500

Edison

500

250

Ericsson

100

50

HdP

5.000

2.500

HdP rnc

5.000

2.500

Ifil

500

250

Ifil risp.

500

250

Immsi

500

2.500

Italgas

1.000

500

Mannesmann

20

10

Mediaset

250

100

Mediolanum

500

250

Mondadori

250

100

Mondadori rnc

250

100

Seat Pagine Gialle

2.500

500

Seat Pagine Gialle rnc

2.500

500

Stmicroelectronics

50

10

TIM

500

250

TIM rnc

500

250

In grassetto sono segnalate le azioni in cui il cambiamento del lotto minimo comporterà la creazione di spezzature

condividi questo articolo