Analisi
4Front Technologies 17 anni fa - martedì 4 aprile 2000

4FRONT TECHNOLOGIES

· Servizi informatici
· Nasdaq
· 18,13 dollari

4Front Technologies, azienda inglese fornitrice di servizi informatici, ha pubblicato i suoi risultati annuali (l'esercizio si è chiuso il 31 gennaio). Mentre il fatturato è quasi raddoppiato, il risultato complessivo è stato un sostanziale pareggio, a causa delle alte spese legate all'acquisizione della società statunitense CVSI e delle spese legate al riposizionamento strategico dell'azienda nel settore dell'e-business. Per completare questo riposizionamento, la società dovrà spendere altri 15 milioni di dollari, che peseranno sul bilancio dell'esercizio in corso. Nel frattempio gli accordi di collaborazione (iPlanet, Broadvision, Vignette et Red Hat), uniti alla scelta di concentrarsi sulle attività a più alto valre aggiunto (l'e-business rappresenterà il 50% del fatturato nel 2003) dovrebbero, nel lungo periodo, far sentire i loro effetti positivi sui margini operativi del gruppo, che dovrebbero passare dal 6,2% del 1999 (escluse le componeneti straordinarie) al 14% previsto nel 2003. Questo aumento dei margini, in seguito ad una costante crescita del fatturato, dovrebbe permettere al gruppo di raggiungere un utile di 2,1 dollari per azione nel 2003.

Il riposizionamento strategico ed il costante miglioramento dei margini ci spingono ad essere ottimisti. Ai prezzi attuali potete ACQUISTARE.

ANDAMENTO DI 4FRONT TECHNOLOGIES SUL NASDAQ

Benchè pieno di potenzialità il riposizionamento strategico di 4Front verso l'e-business non sembra aver convinto gli investitori. Nel lungo periodo dovrebbe essere la scelta vincente.

condividi questo articolo