Analisi
Granger Telecom 17 anni fa - martedì 18 aprile 2000

GRANGER TELECOM

• Telecomunicazioni
• Easdaq
• 8 dollari statunitensi

Granger Telecom (GT), società inglese attiva nelle reti telefoniche senza fili, ha chiuso il bilancio 99 con dei risultati inferiori del 22% rispetto alle sue previsioni. Il fatturato è tuttavia salito del 31% rispetto al 98, mentre la perdita per ogni GDR (1 GDR = 4 azioni) passa da 0,57 dollari statunitensi a 0,43 dollari. GT si è dovuta recentemente confrontare con i problemi di produzione dei suoi fornitori e con le perdite della joint venture americana con DTLP. Questi avvenimenti l'hanno obbligata a rivolgersi agli investitori per ottenere 8 milioni di dollari destinati a finanziare le sue attività. Oltre a suoi risultati annuali, GT ha annunciato un nuovo piano strategico basato su due assi portanti: rinforzo del Consiglio di amministrazione e crescita per via esterna. A questo proposito è in discussione un accordo con una società europea, che però è tenuta segreta. Tra le altre novità segnaliamo la firma di un contratto in Polonia e due nuovi prodotti: il CD1000D, versione numerica del prodotto destinato alle zone rurali, e il CD2000B per l'accesso ad alta velocità ad Internet. Le spese operative e l'acquisizione assorbiranno buona parte dei soldi raccolti presso gli investitori, rendendo indispensabile la sottoscrizione di nuovi accordi.

Il piano strategico e il progetto di acquisizione costituiscono il primo passo per la ripresa di credibilità da parte di GT, ma preferiamo attendere ancora prima di ridare loro la nostra fiducia. VENDERE.

condividi questo articolo