Analisi
Mercato ristretto 17 anni fa - lunedì 3 aprile 2000

MERCATO RISTRETTO

Da almeno una settimana la banca a cui mi sono rivolto non è in grado di trasmettere l'ordine di vendita di una "spezzatura" di azioni di un titolo quotato al Mercato Ristretto. Spiegazione: non è tecnicamente possibile a causa di vincoli imposti dalla Consob. Gradirei un parere.

Secondo il regolamento della Borsa (che potete scaricare dal sito www.borsaitalia.it), per la vendita delle spezzature al Mercato Ristretto si applicano le norme generali previste per Piazza Affari. Le spezzature possono quindi essere tranquillamente vendute (sebbene debbano essere immesse sul mercato esclusivamente senza limite di prezzo). In ogni caso non si tratta di vincoli legislativi, ma di cattiva volontà dell'intermediario o di disorganizzazione. Non esistono però strumenti giuridici per obbligare un intermediario ad effettuare questo tipo di transazione. Pochi sono quindi gli argomenti in mano a chi investe, se non quello di cambiare intermediario.

condividi questo articolo