Analisi
... e Italcementi fraziona 17 anni fa - lunedì 29 maggio 2000

… E ITALCEMENTI FRAZIONA

· Anche Italcementi ha convertito il capitale in euro, ma al contrario di SAI, dal 22 maggio ha dato il via al frazionamento delle proprie azioni. La società sostituirà 25 vecchie azioni con 26 nuove azioni, di valore più basso.
· Se non possedete un numero di azioni multiplo di 25, potete acquistare o vendere il numero di azioni necessario ad ottenere un quantitativo di titoli multiplo di 25. Se, ad esempio, possedete 180 azioni, potete decidere di vendere 5 azioni – e quindi di mantenerne 175, che verranno poi sostituite con 182 nuove azioni – oppure di acquistare 20 azioni – e quindi di raggiungere le 200 azioni, che poi verranno sostituite con 208 nuovi titoli. A che prezzo? A un prezzo pari ai 26/25 del prezzo ufficiale delle nuove azioni Italcementi registrato il giorno di esecuzione dell'operazione. La compravendita dovrà essere effettuata senza addebitarvi alcuna spesa.
· Gli azionisti di Italcementi, a frazionamento avvenuto, si ritroveranno con una spezzatura: il lotto minimo rimane infatti invariato, sempre pari a 250 azioni. In questo senso quindi l'operazione è a vostro sfavore: per le spezzature è impossibile impartire ordini con limite di prezzo (le uniche due modalità previste sono l'ordine "esegui e cancella" e "valido fino a data specificata"), le commissioni incidono maggiormente sull'operazione e le negoziazioni avvengono solo nella fase di apertura (che si conclude alle 9.30).
· Anche Italcementi ha staccato il 22 maggio il dividendo, pari a 0,1394 euro (lordi) per ogni azione ordinaria e a 0,1704 euro (lordi) per ogni azione di risparmio.

ANDAMENTO DELL'AZIONE SAI (in euro)

Lo scorso 22 maggio è partito il raggruppamento azionario di SAI. Ogni 2 vecchie azioni saranno sostituite con una nuova azione con valore doppio rispetto alle precedenti.

condividi questo articolo