Analisi
Marzotto 17 anni fa - lunedì 15 maggio 2000

MARZOTTO

Nel 1° trimestre 2000 Marzotto (8,98 euro – 17.388 lire) ha realizzato un utile totale e un fatturato in crescita rispettivamente del 7,5% e del 7%. Il gruppo, le cui origini sono legate alla produzione di tessuti, è diventato oggi soprattutto un produttore di abbigliamento di alta gamma con marchi come Hugo Boss, Marlboro Classic, Lebole, Ferré…. La divisione abbigliamento rappresenta infatti attualmente il 74% del fatturato e una parte ancora più consistente dei profitti (stimata intorno all'85-90%). Nel 1° trimestre 2000 la filiale Hugo Boss (oltre il 50% delle vendite) ha realizzato degli ottimi risultati: l'utile totale è cresciuto del 26% e il fatturato del 12%, grazie anche al successo delle linee Boss Golf e Boss Sport. Inoltre, a partire dal prossimo dicembre, Boss dovrebbe lanciare la prima collezione per donna, che promette molto bene.
La divisione tessile, dopo la crisi dello scorso anno, dovrebbe cominciare a beneficiare di riduzioni dei costi (spostamento della produzione nella Repubblica Ceca dove la manodopera costa molto meno…).
Per il 2000 e il 2001 prevediamo un utile per azione (senza elementi straordinari) in crescita rispettivamente dell'11% e del 16%. Il gruppo ha un buon potenziale di crescita nella divisione abbigliamento e l'azione è conveniente. Acquistare.

MARZOTTO

Malgrado la recente salita di prezzo, l'azione resta conveniente. Potete acquistare.

condividi questo articolo