Analisi
IBA 17 anni fa - mercoledì 14 giugno 2000

IBA

· Acceleratori di particelle
· Bruxelles
· 28 euro

Il produttore di ciclotroni, belga, ha annunciato di aver acquistato Prothon Therapy Corporation of America (PTCA), una filiale della catena ospedaliera Tenet. Le conseguenze immediate di questo acquisto sono state abbastanza negative. PTCA, uno dei principali clienti di IBA per gli acceleratori di particelle destinati alla protonterapia, aveva ordinato tre di questi apparecchi, quando erano ancora in fase di costruzione. Gli utili, derivanti da questa vendita, erano già stati contabilizzati e quindi dovranno essere cancellati durante il 2000. Inoltre sono scomparsi anche i ricavi che questa vendita avrebbe dovuto generare sino al 2002. Inoltre Tenet ha venduto la sua partecipazione del 10% che aveva in IBA. Il fatto che la vendita sia avvenuta ad un prezzo inferiore a quello di mercato ha ridotto la fiducia, già traballante, che gli investitori avevano nel titolo. E, come se non bastasse, IBA ha avvertito gli investitori di una probabile diminuzione degli utili previsti. Quindi l'utile per azione dovrebbe essere inferiore a quanto previsto, in questo periodo, dal mercato, cioè tra 1,05 et 1,45 euro. Le nostre previsioni sugli utili per azione (prima dei risultati straordinari e dell'ammortamento del goodwill) passano dal 1,25 euro a 0,85 euro, che corrisponde ad una cifra troppo bassa per una società di crescita come IBA e che contraddice i propositi della società secondo cui "gli utili operativi e il risultato netto del gruppo cresceranno considerevolmente nel 2000."

Ora l'azione è correttamente valutata, ma tenendo conto dei problemi derivanti dall'acquisto di PTCA e degli utili inferiore alle previsioni NON ACQUISTATE

ANDAMENTO DI IBA IN EURO

condividi questo articolo