Analisi
Lafarge 17 anni fa - lunedì 26 giugno 2000

LAFARGE

Il fallimento dell'OPA sul britannico Blue Circle (BC) non ipoteca il potenziale di crescita del cementificio francese Lafarge (79,75 euro – 154.418 lire; LAFP.PA). Nei Paesi occidentali Lafarge beneficia del dinamismo del settore della rinnovazione che favorisce le vendite dei nuovi prodotti (gesso,…). In quest'ottica il gruppo ha aumentato la partecipazione in un produttore tedesco di tegole. Nel settore del cemento, ormai saturo in Europa, il gruppo sfrutta le opportunità nei Paesi emergenti. Innanzitutto cerca di rafforzarsi in India dove i consumi annui di cemento (100 kg per abitante) sono inferiori alla media mondiale (250 kg). Tuttavia, visti i pesanti investimenti necessari per accrescervi la produttività, non vi raccoglierà utili prima di 3 anni. Oltre all'India, Lafarge punta sul Sud America e l'Est europeo. E per finanziare quest'espansione potrebbe effettuare anche mirate cessioni.
Visto che, secondo noi, il fallimento dell'OPA su BC avrà un costo (rimborso delle obbligazioni,…) di circa 0,3 euro per azione, abbiamo ridotto da 6,75 a 6,45 euro le nostre previsioni sull'utile per azione nel 2000. Anche se a breve termine il titolo potrebbe continuare a subire il fallimento dell'OPA, a lungo termine il suo potenziale resta intatto. L'azione è conveniente. Acquistare.

LAFARGE (in euro)

L'azione si sta riprendendo dal crollo subito in seguito al fallimento dell'OPA su BC. Acquistare.

condividi questo articolo